Pali della luce con droniEsteri News 

Pali della luce con droni a Seoul

Tempo di lettura: 2 minuti

La città di Seoul sperimenta l’utilizzo di pali della luce integrati con droni per contrastare i parcheggi selvaggi e controllare il traffico. Si tratta di un progetto che mira a rendere più sicure le strade della città e a garantire il rispetto delle norme sui parcheggi. Seoul investirà quindi in queste luci innovative dotate di lampade che permettono un risparmio energetico e sono quindi più ecologiche ma anche più economiche. La Corea del Sud ha iniziato ad utilizzare questi strumenti già nel 2020 e Seoul conta di sostituire almeno 130 vecchi pali con queste nuove tecnologie entro la prima metà di quest’anno.

Pali della luce con droni

Droni e pali della luce innovativi

Questi nuovi pali della luce oltre ad illuminare in modo efficiente le strade possono essere utilizzati per caricare veicoli elettrici. Possono anche essere muniti di telecamere a circuito chiuso, offrire accessi wi-fi e servizi internet. Grazie all’azienda portoghese Omniflow sarà anche possibile incorporare droni pronti per attività di volo. In questo modo i droni potranno essere prontamente impiegati in diverse situazioni di emergenza per esempio. Allo stesso tempo i droni commerciali potrebbero utilizzare queste strutture per ricaricarsi durante le loro missioni.

I funzionari di Seoul vogliono, per il momento, testare come la presenza di questi pali della luce con droni possa avere un impatto positivo nella gestione del traffico. I droni e le telecamere di cui sono muniti potranno infatti permettere di avere una visione precisa delle aree urbane. Nel caso poi di infrazioni, gli operatori con gli altoparlanti integrati potranno prontamente intervenire per allertare il conducente.

L’obiettivo è poi di espandere l’utilizzo dei droni presenti su questi nuovi pali delle luce anche per gestire situazioni potenzialmente pericolose. Sarebbero anche ottimali per interventi notturni in cui le persone potrebbero essere a rischio di aggressioni. Ovviamente, occorrerà che anche la legislazione di riferimento sull’utilizzo urbano dei droni sia calibrata per permettere la realizzazione di questi progetti.

Ancora una volta, un esempio di come i droni possano essere di aiuto alle forze dell’ordine per la tutela della sicurezza pubblica, come vi abbiamo già raccontato in altri articoli, leggete anche “La Polizia di Dubai utilizzerà droni Airobotics”.

 

Articoli Correlati