Start up e droni, un nuovo progetto scolasticoNews 

Start up e droni, un nuovo progetto scolastico

Tempo di lettura: 2 minuti

All’Istituto Superiore Michelangelo Bartolo di Pachino a breve partirà un nuovo progetto che vede la realizzazione di una start up per creare droni marini. Si tratta di un ulteriore esempio di come gli istituti scolastici stiano cercando di sottolineare l’importanza della tecnologia per i loro studenti.

In un periodo storico caratterizzato dalla forte innovazione tecnologica è infatti fondamentale che i ragazzi abbiano la possibilità di approcciarsi già a scuola con quelle tecnologie che probabilmente faranno parte del loro futuro lavorativo. Vi abbiamo infatti già parlato in molti articoli di come i droni marini vengano sempre più spesso utilizzati per svariate attività, leggete anche “Droni sottomarini cargo a idrogeno” e “Spiagge di Favignana: posidonia monitorata con droni”.

Studiare come creare una start up per droni marini

Non è un caso che l’istituto di Pachino abbia voluto attivare questo progetto per la creazione di una start up finalizzata alla realizzazione di droni marini con braccio robotico. L’iniziativa è rivolta ad un numero limitato di studenti selezionati tra le classi dell’ultimo triennio. In particolare si parla di 12 alunni che frequenteranno un totale di 100 ore. I ragazzi saranno scelti sulla base degli scrutini dello scorso anno scolastico.

Si tratta di un progetto multidisciplinare che tocca materie inerenti alla meccanica e meccatronica, elettronica e elettrotecnica, ma anche trasporti e logistica. Si tratterà anche di marketing e strategie aziendali, per concretizzare il concetto di start up. In particolare si studieranno le fasi di promozione dei prodotti realizzati, le strategie dei competitors, il positioning e l’utilizzo del giusto marketing mix.

Grazie alle competenze dei tutor assegnati agli studenti, i ragazzi potranno arricchire il loro bagaglio culturale. Nello stesso tempo acquisiranno anche crediti formativi che completeranno il loro curriculum scolastico.

E’ interessante notare come il mondo della scuola e dell’istruzione guardi con sempre maggior interesse all’innovazione tecnologia e alla sue molteplici applicazioni. Molti sono ormai i progetti scolastici simili a questo di realizzazione di una start up che permettono agli studenti di avere un approccio più concreto con il mondo del lavoro che li accoglierà, al di là della teoria studiata sui libri.

 

Articoli Correlati