il drone antisqualoEsteri News 

Il drone antisqualo sulle coste australiane

Tempo di lettura: < 1 minuto

Nuovo importante sviluppo tecnologico nel settore droni. Il drone che difende le persone dagli attacchi degli squali, diventando il guardiano delle coste.

Tutto questo avviene in Australia grazie alla società cinese JTT UAV che ha sviluppato un apposito drone “anti-squalo”. Una innovazione high-tech che rivoluzionerà le modalità di soccorso e soprattutto di prevenzione.

Il drone che vigilerà sulle coste australiane è il modello T60, drone industriale dalla grande autonomia e dalla grande capacità di carico operativa. Il drone T60 è in grado di volare in condizioni meteo davvero difficili.

La strumentazione a bordo del drone è in grado di monitorare in tempo reale la presenza di squali in acqua e fornire assistenza a tutte quelle persone che sono in pericolo, fornendo attrazzatura tecnica quali salvagenti.

La recente visita del vice presidente di JTT, Li Xia a Little Ripper è servita per la presentazione di una nuova piattaforma di pilotaggio, una particolare ground station da associare al drone. Il T60 è dotato anche di moduli connettività 4G per una più rapida comunicazione esterna

La società JTT dichiara di essere orgogliosa di contribuire con la propria tecnologia a migliorare il pattugliamento delle coste australiane.

Maggiori informazioni sul sito ufficiale JTT.

 

Articoli Correlati