Droni con defibrillatori in ogni ospedaleNews 

Droni con defibrillatori in ogni ospedale

Tempo di lettura: 2 minuti

Un’interessante proposta a livello nazionale e regionale richiede la presenza di droni con defibrillatori in ogni ospedale per salvare vite. Si tratta dell’appello della onlus Visionari, un’associazione che mira a promuovere la scienza e la tecnologia. La richiesta è indirizzata al Ministero della Salute ma anche a molte regioni italiane tra le quali Lombardia ed Emilia Romagna.

Incentivare l’utilizzo dei droni con defibrillatori

L’iniziativa della onlus Visionari che vorrebbe incentivare l’utilizzo dei droni con defibrillatori nasce da un’attenta analisi dei tassi di mortalità legati ai problemi cardiaci. Molte ricerche hanno infatti testimoniato come la possibilità di intervenire in tempi rapidi su un soggetto in arresto cardiaco possa essere l’unica salvezza.  Si stima che in Italia muoiano ogni anno circa 150.000 persone per infarti, di cui 25.000 prima ancora di arrivare in ospedale. Per approfondimenti leggete anche “Defibrillatori trasportati da droni a Taranto”.

Proprio in risposta a questo problema, se gli ospedali fossero muniti di droni con defibrillatori, questi strumenti salvavita potrebbero raggiungere il malcapitato in tempi ridotti rispetto ai normali mezzi di trasporto. Si aumenterebbero quindi le possibilità di intervenire per tempo e salvare vite umane.

Secondo la onlus Visionari, questi droni con defibrillatori sono capaci di raggiungere anche i 170 chilometri orari e possono essere muniti di webcam integrate. In questo modo un operatore sanitario può interagire con i primi soccorritori per spiegare come effettuare le opportune operazioni di aiuto.

Vi abbiamo già raccontato in altri articoli di come l’utilizzo dei droni con defibrillatori sia considerato importante da molte realtà che si occupano di pronto intervento, leggete anche..

Idealmente, quindi, se ogni ospedale disponesse di droni con defibrillatori, il territorio sarebbe coperto da un sistema di pronto intervento rapido ed efficiente che potrebbe realmente essere di aiuto alla popolazione. L’associazione Visionari, nella sua richiesta, ha anche sottolineato come il costo di questi strumenti sia relativamente contenuto. Un investimento del genere, quindi, sarebbe anche economicamente accessibile a fronte, sicuramente, di un vantaggio non indifferente.

 

Articoli Correlati