Autel EVO INews 

Autel EVO I: drone non più disponibile e supportato

Tempo di lettura: 2 minuti

Autel EVO I a partire dal prossimo 31 dicembre 2021 non sarà più disponibile, così comunicato da Autel Robotics sul suo sito ufficiale.

La prima generazione di droni della Autel va così in pensione, l’EVO di prima generazione entrerà nella fase di fine disponibilità (EOA) entro qualche mese. Ciò significa che il prodotto e i suoi accessori non saranno più disponibili per l’acquisto ai consumatori. Sarà possibile trovare il drone Autel EVO I presso alcuni rivenditori, ma tutte le vendite fatte direttamente dalla casa madre verranno interrotte.

Nel mese di giugno 2022 invece l’Autel EVO I entrerà nella sua fase “EOS” Acronimo di “End of Service”, ovvero a partire da tale data Autel non fornirà più servizi di assistenza e riparazione per il modello in questione compresi tutti i suoi accessori. Questa stima è stata calcolata prendendo l’inventario delle parti di riparazione disponibili necessarie per eseguire i servizi ai droni Autel EVO I, se questi ricambi dovessero terminare prima del giugno 2022, Autel lo comunicherà a tutti i possessori del drone. Autel garantisce comunque un supporto tecnico adeguato per tutto il 2022.

Come precisa Autel, sono decisioni difficili, che però consentiranno alla azienda americana di dedicarsi alla progettazione di droni sempre più performanti e sicuri.

Difatti Autel si sta imponendo sul mercato mondiale, specialmente quello americano, con droni all’avanguardia, che stanno dando filo da torcere ai marchi più blasonati, come DJI, piuttosto che Parrot o Skydio. Una azienda giovane, ma in grado secondo noi, di farsi notare sempre di più nel settore droni.

Recentemente ha presentato la nuova serie di droni EVO II, dotati di tante interessanti funzionalità, fra cui il modulo RTK per voli e rilievi con precisione centimetrica, nonchè la dotazione di termocamere con risoluzione 640×512 in grado anche di effettuare rilievi termici 3D. A tal proposito leggete anche “Droni Autel con mappatura termica 3D”.

 

Articoli Correlati