Corso online droniNews Normativa Enac 

Corso online droni Enac categorie A1 e A3

Tempo di lettura: 3 minuti

Corso online droni Enac categorie A1 e A3, l’obiettivo di questo corso di formazione è di fornire, in forma semplice e sufficientemente sintetica, tutte quelle informazioni basilari che un pilota di UAS per le categorie A1-A3, deve conoscere per poter condurre UAS con massa operativa al decollo minore di 25 Kg in sicurezza. Leggete anche “Come volare in regola con i droni? Domande e risposte”.

Corso online droni: premessa

I contenuti del corso sono stati sviluppati coerentemente con quanto previsto sia dal “Regolamento di Esecuzione (UE) 2019/947 della Commissione del 24 maggio 2019 relativo a norme e procedure per l’esercizio di aeromobili senza equipaggio”, che stabilisce le disposizioni dettagliate per l’esercizio di tali aeromobili, includendo i piloti remoti e le organizzazioni coinvolte in tali operazioni sia, dalla normativa nazionale “Regolamento ENAC UAS-IT”.

Per la conduzione di un UAS di massa operativa al decollo minore di 25 Kg, in condizioni VLOS (Visual Line of Sight), è necessario il possesso della “Prova di completamento della formazione online” di Pilota di UAS, che viene rilasciato a seguito del superamento di un esame online da svolgersi sul portale web dedicato dell’ENAC.

L’attestazione ha una validità di 5 anni. Per il superamento dell’esame del corso online droni è quindi essenziale l’apprendimento delle informazioni contenute nel corso unitamente alla conoscenza dei requisiti del “Regolamento UE 2019/947”. Il possesso della “Prova di completamento della formazione online” di Pilota di UAS non è richiesto per la conduzione di UAS di massa operativa al decollo minore di 250 gr. utilizzato per scopi ricreativi.

Introduzione al corso

Il pilota remoto che intende utilizzare un mezzo UAS per categoria A1-A3, deve aver completato un corso online droni comprendente le materie riportate nell’indice ed aver superato un esame che consiste in 40 domande a scelta multipla, distribuite opportunamente tra gli argomenti del corso.

Per maggiori dettagli sulle regole da seguire per effettuare il test online fare riferimento al capitolo dedicato. Le operazioni in categoria A1 devono essere effettuate in modo tale che il pilota remoto non consenta all’aeromobile senza equipaggio di sorvolare assembramenti di persone e che si possa ragionevolmente prevedere che non saranno effettuati sorvoli su persone non coinvolte.

Nel caso in cui si verifichi un sorvolo imprevisto di persone non coinvolte, il pilota remoto deve ridurre il più possibile il tempo durante il quale l’aeromobile senza equipaggio sorvola le persone in questione.

Le operazioni in categoria A3 devono essere effettuate in un’area in cui il pilota remoto possa ragionevolmente prevedere di non mettere a rischio nessuna persona non coinvolta entro i limiti dell’area in cui fa volare l’aeromobile durante l’intero periodo dell’operazione; devono essere effettuate a una distanza orizzontale sicura di almeno 150 metri da zone residenziali, commerciali, industriali o ricreative; inoltre, devono essere effettuate con aeromobili senza equipaggio che hanno un peso massimo al decollo inferiore a 25 kg, compreso il carico utile.

Il corso online droni di Enac per le categorie A1 e A3 si compone secondo il seguente indice di argomenti che dovrà essere affrontato nella sua interezza prima di effettuare il test:

I SICUREZZA AEREA

II REGOLAMENTAZIONE AERONAUTICA

III LIMITAZIONI DELLO SPAZIO AEREO

IV LIMITAZIONI DELLE PRESTAZIONI UMANE

V PROCEDURE OPERATIVE

VI CONOSCENZA GENERALE DELL’UAS

VII RISERVATEZZA E PROTEZIONE DEI DATI

VIII ASSICURAZIONE

IX SECURITY

X REGOLE PER L’EFFETTUAZIONE DELL’ESAME ONLINE

Vi consigliamo di scaricare il PDF completo del corso online droni di Enac dal seguente link: CORSO UAS A1/A3.

 

Articoli Correlati