Sei qui
Dji autorizza i voli con droni in America Esteri News 

Dji autorizza i voli con droni in America

Dji autorizza i voli con droni in America. La famosa azienda produttrice di droni è stata riconosciuta dalla FAA (Federal Aviation Adminstration) ad offrire servizi di autorizzazione e notificazione di bassa quota (LAANC) per piloti di droni professionisti.

Dopo un rigoroso test e validazione delle capacità tecnologiche di Dji (Leggete anche: “Dji, colosso cinese produttore di droni”), la Federal Aviation Administration ha annunciato l’approvazione del colosso cinese come fornitore di servizi UAS, consentendole di offrire ai propri clienti una autorizzazione quasi in tempo reale per volare in spazi aerei controllati, anche vicino a strutture aeroportuali.

Dji autorizza i voli con droni in America

“Dji ha sempre guidato il settore nell’aiutare ad aprire i cieli americani per voli produttivi di piccoli droni mantenendo la sicurezza come la massima priorità e offrendo la capacità di LAANC ai nostri clienti è un altro esempio della nostra dedizione nel soddisfare le loro esigenze”, ha dichiarato Brendan Schulman, Vice Presidente della politica e affari legali di Dji. “Il sistema LAANC è una testimonianza della leadership globale della FAA nell’integrazione dei droni nello spazio aereo in modo sicuro ed efficiente, anche in aree vicine agli aeroporti, utilizzando una soluzione tecnologica che riflette lo sviluppo frenetico del settore dei droni”.

Proprio pochi mesi fa, la FAA (L’equivalente americano della nostra Enac) ha istituito LAANC per aiutare i piloti professionisti di droni a operare all’interno di uno spazio aereo controllato in circa 500 aeroporti ù, in cui i voli commerciali con droni sono generalmente vietati senza autorizzazione.

LAANC gestisce le operazioni di volo all’interno di spazi aerei controllati monitorando le restrizioni temporanee e altri limiti che potrebbero influire sui voli di linea. I piloti possono utilizzare LAANC per rivedere tali limiti e pianificare voli al fine di migliorare la sicurezza aerea.

Dji autorizza i voli con droni in America

“Prima di LAANC, l’utilizzo di droni per lavori produttivi in ​​prossimità di molti aeroporti richiedeva applicazioni dettagliate e fino a mesi di attesa, anche quando i benefici erano chiari e la sicurezza era prioritaria. Ora, LAANC consente un uso semplice dei droni in oltre 2.000 miglia quadrate vicino agli aeroporti, comprese molte aree popolate che possono beneficiare enormemente delle operazioni con i droni “, ha dichiarato Brandon Montellato, Manager del programma Dji – Enterprise Solutions. “Più di 100.000 piloti di droni certificati saranno ora in grado di eseguire lavori di valore – dalle ispezioni e sondaggi alle riprese e alla fotografia – con l’approvazione quasi istantanea”.

L’approvazione di Dji come fornitore di servizi UAS è uno dei risultati più importanti della collaborazione con la FAA al fine di migliorare l’integrazione dei droni nello spazio aereo assicurando un alto standard di sicurezza.

Come fornitore di servizi, da oggi Dji autorizza i voli con droni in America, consentendo ai clienti professionali di utilizzare i propri account per richiedere senza problemi le approvazioni LAANC durante la pianificazione dei propri voli.

Per maggiori informazioni potete accedere al sito ufficiale cliccando qui.

 

Articoli Correlati