Sei qui
Dji Flighthub nuova piattaforma web per droni Esteri News 

Dji Flighthub nuova piattaforma web per droni

Dji Flighthub, la nuova piattaforma web per droni presentata poche ore fa dal colosso cinese Dji, leader nella produzione di droni per uso professionale. La presentazione è avvenuta all’AirWorks Conference 2017 di Denver in Colorado.

Dji Flighthub è una soluzione software dedicata alla gestione delle flotte di droni, dei relativi piloti e delle operazioni di volo. Sistema software ideale per tutte quelle realtà che utilizzano i droni a scopo professionale/lavorativo.

L’innovativo servizio è basato sul web, sostanzialmente un servizio “cloud” che racchiude molte potenzialità, fra cui la gestione delle operazioni di volo in tempo reale.

Ecco quanto dichiarato da Jan Gasparic, responsabile del business partnership di Dji, in occasione della presentazione ufficiale di Dji Flighthub: “Poiché l’uso commerciale della tecnologia drone aumenta ogni giorno, le aziende hanno bisogno di una soluzione che consente loro di ridimensionare le loro operazioni in modo rapido ed efficiente, gestendo le loro flotte e squadre operanti in luoghi diversi”. Proseguendo poi con: “FlightHub è la prima soluzione del suo genere che consente alle aziende di gestire le proprie operazioni di drone in un unico luogo, in modo sicuro, in pochi secondi e da posizioni remote”.

Lo scopo di Dji Flighthub è quella di fornire alle imprese una semplice e centralizzata visione delle operazioni di volo dei loro droni, al fine di poter creare una fattiva collaborazione fra chi pilota effettivamente il drone e chi invece è in azienda a supervisionare che tutto proceda al meglio, come in una vera e propria “regia”. Riguardo le ultime novità importanti in casa Dji, leggete anche: “Dji Aeroscope nuovo sistema di monitoraggio droni”.

Dji Flighthub fornisce una accurata visualizzazione delle mappe dove i droni stanno volando, con la trasmissione di tutti i dati telemetrici in tempo reale! Le mappe visualizzano anche tutte le informazioni provenienti dal sistema di Geofencing Geospatial Environment Online (GEO) così da essere sempre aggiornati su eventuali aree con restrizioni di volo. Ovviamente tutti i voli potranno essere archiviati per essere sempre disponibili in caso di consultazione, creando così una “cronistoria” di tutti i lavori aerei eseguiti.

Dji Flighthub sarà raggiungibile da qualsiasi browser web, indispensabile sarà avere una connessione internet.

dji flighthub

Il sistema, come assicurato da Dji, sarà arricchito con diverse nuove funzionalità, fra cui anche la possibilità di utilizzare dei server privati e non centralizzati come previsto oggi.

Dji FlightHub è compatibile con i droni della serie Matrice 200, i Dji Mavic Pro, i Dji Phantom 4 e i Dji Inspire 2 e sarà disponibile in pre-ordine già da oggi, martedì 7 novembre 2017.

Uno sguardo ai vari pacchetti offerti: Dji Flighthub sarà acquistabile in abbonamento mensile o annuale secondo i seguenti piani.

  • BASIC: fino a 5 droni con tutte le funzionalità, esclusa la visualizzazione in tempo reale;
  • ADVANCED: fino a 10 droni con tutte le funzioni del piano di base con in più la visualizzazione in tempo reale;
  • ENTERPRISE: oltre i 10 droni con tutte le funzionalità del piano avanzato e la possibilità di integrare i dati in una piattaforma web privata.

I prezzi variano dai 1000 ai 3000 euro annui, anche se un vero e proprio listino non è ancora stato pubblicato ufficialmente.

Per maggiori informazioni vi consigliamo di visionare il video ufficiale qui di seguito o di visitare il sito web ufficiale cliccando qui.

 

Articoli Correlati