Droni della Polizia Locale di Bari, Droni della Polizia Locale,News 

Droni della Polizia Locale di Bari

Tempo di lettura: 2 minuti

Droni della Polizia Locale di Bari, anche il capoluogo della Regione Puglia si è dotato di droni. La corsa all’utilizzo dei cosiddetti “Aeromobili a Pilotaggio Remoto” ad opera degli organi di Polizia Locale sembra essere sempre più veloce ed incisivo.

Difatti, solo qualche giorno fa, sulle pagine di Drone Blog News abbiamo trattato lo stesso argomento riguardo l’acquisizione di droni da parte della Polizia Locale di Brescia. Per approfondimenti leggete anche: “Droni per la Polizia Locale di Brescia”.

La presentazione ufficiale è avvenuta due giorni fa presso l’auditorium del comando della Polizia locale, alla quale era presente il comandante Michele Palumbo con Pietro Petruzzelli, Assessore all’Ambiente del Comune di Bari.

L’impiego principale dei droni della Polizia Locale di Bari sarà quello di sicurezza, perlustrazione del territorio, supporto in attività di Protezione Civile. Nello specifico i droni utilizzati saranno due, pilotati da appositi agenti opportunamente formati come da normativa vigente. Leggete anche: “Regolamento Enac Droni”.

Di seguito riportiamo una dichiarazione del Comandante della Polizia Locale di Bari: “Si tratta di dotare il corpo di nuove abilità e nuovi strumenti a tutela della legalità e a contrasto di fenomeni quali l’abusivismo edilizio e i reati ambientali, ma anche di sfruttare questi dispositivi per effettuare rilievi e adottare le scelte migliori in caso di gravi incidenti stradali e assicurare il controllo del territorio in occasione di eventi che interessano la protezione civile e che coinvolgono le forze dell’ordine. Entro agosto riteniamo di poter concludere la fase formativa e di impiegare stabilmente i droni, che rappresentano uno strumento operativo di straordinaria efficacia anche per la rapidità di esecuzione che assicurano nel caso in cui sia impossibile raggiungere i luoghi con i mezzi ordinari in dotazione agli agenti. La nostra idea è quella di poter utilizzare questi dispositivi sfruttandone appieno le potenzialità, come se avessimo a disposizione un occhio amico a tutela della sicurezza dei cittadini. Inizialmente saranno 4 gli agenti da formare ma contiamo di aumentarne il numero nel tempo, in modo da disporre di più personale competente”.

Qui di seguito invece, chiudiamo l’articolo “Droni della Polizia Locale di Bari” con la dichiarazione dell’Assessore all’Ambiente: “Oggi sono qui per testimoniare l’assoluta vicinanza e adesione dell’amministrazione comunale rispetto alle scelte della Polizia locale. È anche un’occasione per ringraziare il comandante Palumbo e gli agenti della Polizia locale per il lavoro quotidiano che con grande impegno svolgono sull’intero territorio cittadino. Di sicuro i droni rappresentano un ulteriore strumento a loro disposizione, che consentirà di svolgere meglio e con accorgimenti più innovativi tutta l’attività del corpo. Questo può essere un mezzo utile a coadiuvare le azioni di presidio sulla nostra città in tanti settori, penso prima di tutto, ovviamente, agli illeciti ambientali o all’abbandono selvaggio dei rifiuti ma, allo stesso tempo, a tutti quei fenomeni rappresentativi della mancanza di decoro urbano”.

 

Articoli Correlati