Eurovision 2022: drone per cartoline mozzafiatoEventi News 

Eurovision 2022: drone per cartoline mozzafiato

Tempo di lettura: 2 minuti

Per l’Eurovision 2022 in programma a Torino, un drone realizzerà le cartoline introduttive delle bellezze d’Italia. I video accompagneranno ciascun concorrente raccontando le particolarità di diverse location italiane. La manifestazione quest’anno si terrà al Pala Olimpico di Torino vista la vittoria dello scorso anno da parte dei Måneskin.

Il ministero del Turismo, Enit, Regione Piemonte e la città di Torino hanno dato vita a quest’iniziativa per l’edizione italiana dell’Eurovision 2022. Grazie quindi al contributo dei voli del drone sarà possibile ammirare immagini e video delle bellezze di molti luoghi speciali della nostra penisola.

Video con droni per l’Eurovision 2022

L’Eurovision 2022 si terrà dal 10 al 14 maggio 2022 e ognuno dei 40 Paesi in gara sarà abbinato ad una cartolina che racconta luoghi speciali dell’Italia. Le cartoline sono quindi realizzate grazie all’utilizzo di un drone, battezzato per l’occasione “Leo”. Anche i conduttori si rivolgeranno direttamente a Leo, quasi fosse un loro inviato, per introdurre i vari filmati e concorrenti.

Il drone Leo avrà perciò l’importante compito di mostrare al pubblico internazionale dell’Eurovision 2022 le bellezze di Italia da un punto di vista privilegiato. Verranno presentate vere e proprie perle del nostro Paese, come Procida abbinata alla Danimarca, o Matera abbinata all’Irlanda. Come già vi abbiamo raccontato in altri articoli il ruolo dei droni nella realizzazione di reportage e documentari è sempre più frequente, leggete anche “Fotografie con droni: cosa è successo a Pechino”.

La modalità di realizzazione e montaggio di queste cartoline per l’Eurovision 2022 sono decisamente accattivanti. Nella parte iniziale le acrobazie di Leo faranno immaginare che il drone si sia quasi emozionato nel vedere tanta bellezza. In seguito le immagini saranno più stabilizzate e l’impressione sarà di trovarsi esattamente nei luoghi raccontati.

Sicuramente quindi un progetto innovativo e particolare per questa edizione dell’Eurovision 2022 che arriva in Italia grazie alla vittoria della precedente edizione dei nostri Måneskin. Il pubblico potrà quindi godere di ottima musica e di immagini mozzafiato dei luoghi più suggestivi d’Italia. Vedremo chi avrà la meglio tra i Paesi partecipanti.

 

Articoli Correlati