Monitoraggio traffico con droniEsteri News 

Monitoraggio traffico: droni al posto degli autovelox

Tempo di lettura: 2 minuti

Monitoraggio traffico: in Spagna si sperimenta l’utilizzo dei droni al posto dei classici autovelox per riscontrare le infrazioni stradali. L’idea è quella di sostituire i classici autovelox automatici con droni in modo che gli automobilisti non riescano ad individuarli. In questo modo gli autisti saranno costretti a mantenere un comportamento su strada adeguato.

Monitoraggio del traffico: le multe arrivano dai droni

Secondo la polizia stradale spagnola, molto spesso gli automobilisti conoscono perfettamente la posizione in cui si trova un autovelox e adeguano di conseguenza il loro comportamento alla guida. I tratti invece considerati più sicuri dagli automobilisti spesso vedono comportamenti particolarmente pericolosi. Ecco quindi l’idea di avvalersi dei droni per effettuare il monitoraggio del traffico senza che il velivolo possa essere individuato dagli automobilisti.

La Direccion General de Trafico ha così introdotto l’uso di 39 droni di sorveglianza, li stessi utilizzati per operazioni di rilievo di attività pericolose o illegali. Questi droni saranno in grado di rilevare eccessi di velocità ed effettueranno attività di monitoraggio del traffico. Grazie poi alle loro telecamere potranno inquadrare la targa del veicolo permettendone il riconoscimento.

I droni potranno anche rilevare il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza o essere impiegati in situazioni di intervento quali gli inseguimenti.

Il modello dei 39 droni è il Thyra V109 in grado di volare a 80 chilometri orari e ad un’altezza di 120 metri. Non sono quindi riconoscibili facilmente ad occhio nudo da parte degli automobilisti. La Direccion General de Trafico si è occupata della formazione di 60 operatori di ripresa che avranno il compito di gestire le attività dei droni per il monitoraggio del traffico.

Vi abbiamo già parlato in altri articoli di come i droni possano essere di aiuto alla polizia stradale per il monitoraggio del traffico, leggete anche “Infrazioni codice della strada: in Polonia arrivano i droni”.

Si tratta quindi di un ulteriore esempio di applicazione dei droni nel settore della sicurezza, in questo caso stradale, che può essere utile all’intera collettività.

 

Articoli Correlati