Simulazioni del traffico aereo di droniNews 

Simulazioni del traffico aereo di droni

Tempo di lettura: 2 minuti

A Grottaglie è partito di recente un progetto di simulazioni del traffico aereo commerciale combinato alla presenza di droni. Sede delle prove è il laboratorio di ricerca presente nell’aeroporto Marcello Arlotta della città in provincia di Taranto. L’obiettivo è quello di verificare l’impatto che potrebbe avere sulla sicurezza la presenza dei droni in volo unitamente agli aerei commerciali, per ulteriori approfondimenti leggete “Servizi U-Space per droni in Italia”.

Si tratta di un’importante iniziativa, soprattutto ora che la possibilità di impiegare i droni per trasportare merci o, addirittura, passeggeri sembra essere sempre più vicina. Vi abbiamo già raccontato in altri articoli della crescente importanza dei droni in questo settore, leggete anche “Drone Cargo FlyingBasket FB3: primo volo in Europa”.

A Grottaglie simulazioni del traffico aereo di droni

Il progetto realizzato a Grottaglie per effettuare simulazioni del traffico aereo con la presenza di droni oltre ai classici velivoli con piloti, è senza dubbio importante. L’obiettivo è quindi quello di verificare il grado di integrazione tra droni e aerei nel medesimo spazio aereo controllato. Ovviamente, la finalità ultima è garantire la sicurezza dei voli commerciali anche in presenza dei droni.

Per effettuare le simulazioni del traffico aereo, gli esperti si sono avvalsi di un ambiente virtuale progettato e realizzato dalla Leonardo Spa. Grazie a questo strumento si sono potute replicare sia le dinamiche di volo che le capacità di pianificazione delle missioni.

Durante questa prima fase di sperimentazioni si è provveduto a testare alcuni degli scenari operativi delineati da ENAV che prevedono l’interazione tra la torre di controllo e i droni con la presenza contemporanea di circa 30 aerei. Si sono così create delle vere e proprie simulazioni del traffico aereo che si potrebbe realmente andare a creare nei cieli in futuro.

Queste attività di sperimentazione sono fondamentali per riuscire a capire l’impatto della presenza dei droni nello spazio aereo del futuro. Sembra infatti ormai certo che queste simulazioni del traffico aereo troveranno riscontro tra qualche anno quando i droni saranno utilizzati sempre più spesso per il trasporto di merci e persone.

 

Articoli Correlati