Volkswagen Group China e il suo drone prototipoEsteri News 

Volkswagen Group China e il suo drone

Tempo di lettura: 2 minuti

Volkswagen Group China ha presentato il suo primo prototipo di drone per passeggeri elettrico a decollo e atterraggio verticale (eVTOL), come parte della sua strategia per esplorare e aprire nuove strade in concetti di mobilità aerea avanzata.

Volkswagen Group China e il suo drone per il trasporto di persone

Dopo un’intensa attività di ricerca, lavoro concettuale e sviluppo, il team di progetto ha ora sviluppato il suo primo modello di drone per il trasporto di persone, denominato V.MO. Il concetto di prototipo si basa sulle soluzioni di guida autonoma esistenti e sulla tecnologia delle batterie per una mobilità elettrica ad impatto zero.

Volkswagen Group China drone prototipo

Il modello è dotato di otto classici rotori per il decollo e da due motori sulla parte posteriore per la spinta orizzontale quando il drone è in volo ed ha superato la fase di decollo.

Il Gruppo Volkswagen Cina condurrà diversi test di volo entro la fine dell’anno per ottimizzare eventuali problemi e migliorare l’aerodinamicità del velivolo. Tutti i test saranno ultimati entro l’estate del prossimo anno, il 2023. Nella sua versioen definitiva il drone eVtol di Volkswagen potrà trasportare un massimo di quattro persone con i loro rispettivi bagagli per una distanza fino ad un massimo di 200 chilometri.

È probabile che il drone V.MO venga presentato come un prodotto premium per i clienti cinesi esperti di tecnologia con un patrimonio elevato, ad esempio per i servizi di navetta aerea VIP. I veicoli aerei eVTOL saranno in grado di trasportare passeggeri in modo più rapido ed efficiente rispetto agli attuali mezzi di trasporto terrestre convenzionali.

Il Dr. Stephan Wöllenstein, CEO di Volkswagen Group China, afferma: “Attraverso questo progetto pilota, stiamo portando la lunga tradizione Volkswagen di ingegneria di precisione, design e innovazione a un livello superiore, sviluppando un prodotto premium che soddisferà le esigenze di mobilità verticale dei nostri futuri clienti cinesi esperti di tecnologia. Questo è un progetto pionieristico che il nostro giovane team di esperti cinesi ha avviato da zero: stanno lavorando con nuovi concetti di design e materiali mentre sviluppano nuovi standard di sicurezza, interrompendo e innovando in ogni fase del processo”.

Aggiunge: “Il lancio di questo straordinario modello di convalida – il V.MO – è la prima di molte pietre miliari straordinarie nel nostro entusiasmante viaggio verso il trasporto aereo urbano e un perfetto esempio della nostra missione ‘Dalla Cina, per la Cina’”.

 

Articoli Correlati