Aerotaxi Volocopter in arrivo a RomaNews 

Aerotaxi Volocopter in arrivo a Roma

Tempo di lettura: 2 minuti

Arriverà a Roma a fine ottobre l‘aerotaxi della Volocopter, un drone che permetterà gli spostamenti di passeggeri in zone urbane. Il prototipo sarà presentato per la prima volta all’Aeroporto di Fiumicino dal 27 al 30 ottobre 2021. Successivamente lo si potrà ammirare dal 2 al 5 novembre a Piazza San Silvestro, vicino Palazzo Chigi.

Come già raccontato in altri articoli i droni stanno modificando anche il mondo della mobilità urbana, con importanti novità che si svilupperanno in futuro, leggete anche “Drone Volocopter: in Germania il primo volo”.

A Roma il prototipo dell’aerotaxi Volocopter

Il prototipo dell’aerotaxi della Volocopter che arriverà nella Capitale a fine mese è un drone per il trasporto di persone che, presumibilmente, inizierà la sua attività nel 2024. A Singapore e all’aeroporto di Helsinki il modello ha già svolto dei test in volo. Si tratta di una sorta di piccolo elicottero a due posti dotato di diciotto rotori e alimentato da nove batterie al litio. Si alzerà in verticale e sarà guidato solo in un primo momento da un pilota, poi completamente da remoto. Permetterà gli spostamenti da una parte all’altra della città come un classico taxi, muovendosi però ad una velocità massimo di 110 Km/h. Potrà quindi collegare l’aeroporto di Fiumicino al centro di Roma in soli 15 minuti, contro i 45 medi necessari ora.

Aerotaxi Volocopter in arrivo a Roma

L’aerotaxi della Volocopter è stato battezzato VoloCity, proprio per sottolinearne l’utilità nel collegamenti urbani. Ovviamente necessiterà della presenza di opportuni vertiporti per le operazioni di decollo e atterraggio da ubicare in diverse zone della città.

Sicuramente occorrerà poi una specifica regolamentazione per questo tipo di operazioni di volo. A livello europeo ci sta già lavorando l’Easa, l’Agenzia europea per la sicurezza aerea. Sarà fondamentale arrivare ad una gestione dello spazio aereo urbano che tenga in considerazione anche la presenza di altri droni non utilizzati per il trasporto di passeggeri. Infatti anche il settore della logistica e delle consegne di merce sta guardando con attenzione al mondo dei velivoli a pilotaggio remoto.

Grazie all’utilizzo degli aerotaxi della Volocopter si otterrà sicuramente un vantaggio dal punto di vista del risparmio di tempo, ma anche dal punto di vista ambientale. Il loro impiego, infatti, riduce le emissioni nocive prodotte dai classici mezzi di trasporto. Economicamente poi, il costo del servizio non dovrebbe essere eccessivo per le tasche dei consumatori, almeno secondo quanto dichiarato dai realizzatori.

 

Articoli Correlati