Drone terrestre per consegneEsteri News 

Drone terrestre per consegne a domicilio

Tempo di lettura: 2 minuti

In arrivo Transporter, il drone terrestre di ultima generazione per consegne a domicilio su larga scala più rapide e sicure. Mobileye, una società Intel e Udelv, una società sostenuta dalla Silicon Valley, hanno annunciato che il sistema di guida autonoma di Mobileye, denominato Mobileye Drive ™, “guiderà” questi nuovi veicoli di consegna autonomi Udelv. Leggete anche “I droni che consegnano le pizze a domicilio”.

Le due aziende prevedono di produrre più di 35.000 Transporter guidati da Mobileye entro il 2028 iniziando una florida attività commerciale già a partire dal 2023 e la società Donlen, un colosso nella gestione e leasing di flotte commerciali in America ha annunciato di aver già provveduto ad effettuare un preordine di 1.000 trasportatori autonomi.

Drone terrestre per consegne

Abbiamo già analizzato come l’emergenza legata alla pandemia di Covid-19 abbia accelerato la domanda di strumenti atti ad effettuare consegne autonome che potessero garantire efficienza, rapidità e assenza di contatti del personale addetto con il destinatario finale leggete anche: Per questo molte imprese stanno cercando di soddisfare questa crescente domanda con sistemi sempre più sofisticati e sicuri.

La novità del Transporter sta nella fattibilità di esecuzione e nelle dimensioni commerciali oltre che alla capacità del sistema di ricoprire una vasta area geografica che comprende Nord America, Europa e Asia.

L’utilizzo di questo drone terrestre potrà essere anche la soluzione ad un altro importante problema: con la continua crescita esponenziale di acquisti online favoriti dalle nuove abitudini che si stanno radicando in generale in tutte le categorie di acquirenti, spesso le imprese che gestiscono la logistica si trovano in carenza di conducenti e mezzi in grado di rispondere celermente a questa incalzante domanda. Ecco quindi che un mezzo senza conducente può essere veramente utile ad affiancare le metodologie di trasporto più classiche.

Si prevede di riuscire anche a migliorare l’efficienza dei servizi di consegna di qualsiasi merce, dai prodotti alimentari alle forniture mediche. Leggete anche “Drone Yape sbarca in Giappone per consegne a domicilio”.

Fondamentale poi è l’impatto ambientale pressoché pari a zero, questione sottolineata dal Presidente della Donlen commentando il loro recente preordine di Transporter: “La combinazione del Transporter a emissioni zero di Udelv e del sistema di gestione delle consegne automatizzato con Mobileye Drive ™ consentirà una riduzione radicale dei costi di consegna, renderà le nostre strade più sicure e ridurrà le emissioni di carbonio in tutta l’America”.

Un altro importante passo verso l’utilizzo dei droni nel settore della logistica.

 

Articoli Correlati