Sei qui
Drone Yape sbarca in Giappone per consegne a domicilio Esteri News 

Drone Yape sbarca in Giappone per consegne a domicilio

Drone Yape sbarca in Giappone per consegne a domicilio. Il veicolo elettrico progettato dalla società italiana e-Novia è stato utilizzato recentemente da Japan Post in una serie di test nei dintorni di Fukushima, città colpita da un devastante terremoto nel 2011.

Sulle pagine di Drone Blog News abbiamo già avuto modo di di parlare del drone Yape, a tal riguardo vi consigliamo anche la lettura del seguente post: Il drone Yape che effettua consegne.

Io scorso 31 gennaio Yape (Aconimo di Your Autonomous Pony Express) con la livrea delle poste giapponesi, ha consegnato in via sperimentale, un pacco di riso ad una coppia di anziani.

Quello effettuato in Giappone è uno dei diversi test già svolti dal piccolo robot “Made in Italy”. Come gà scritto nel post poco più sopra, il drone Yape è in grado di spostarsi ad una velocità di venti chilometri orari con una autonomia di ben ottanta chilometri, grazie al suo sistema propulsivo intelligente a batterie.

Drone Yape

Yape è stato pensato per muoversi velocemente in ambito urbano, dunque su marciapiedi, piste ciclabili ed in spazi stretti. Japan Post è interessata ad utilizzarlo come nuovo sistema futurista di consegne.

Yape, come potete vedere dalla foto qui sopra, è dotato di due route ottimizzate per ridurre al minimo il consumo di energia oltre che per  muoversi in sicurezza. E’ dotato di un laser scanner posizionato sulla parte frontale ingrado di scansionare continuamente l’ambiente circostante, evitando così eventuali ostacoli durante il suo tragitto di consegna.

La capacità di carico è stimata in circa trenta chilogrammi, una portata di tutto rispetto.

Yape può essere pilotato tramite un apposita app, grazie alla quale impostare la destinazione, abilitare l’apertura del vano porta materiale e autorizzare o meno la consegna mediante un sistema di riconoscimento del destinatario. Insomma davvero uno strumento tecnologicamente avanzato!

Le sperimentazioni proseguiranno ancora per tutto il mese di febbraio 2019, rappresentando il primo importante step di una collaborazione con Japan Post e Drone Future Aviation, società giapponese specializzata nella costruzione di velivoli autonomi professionali.

Di seguito un breve video che vede in azione il drone Yape.

 

Articoli Correlati