Sei qui
I droni che consegnano le pizze a domicilio Esteri News 

I droni che consegnano le pizze a domicilio

I droni che consegnano le pizze a domicilio, sì però questa volta non parliamo di un drone aereo, ma bensì di un drone terrestre.

Dru, è stato fatto progettare e realizzare da Domino’s, la più grande impresa di ristorazione internazionale specializzata nella vendita di pizze con sede negli Stati Uniti, più precisamente ad Ann Arbor, nello stato del Michigan.

Il drone consegna pizze, il cui acronimo sta ad indicare “Domino’s Robotic Unit” è stato costruito da Marathon Robotics, in collaborazione con Starship Technologies, una startup nata da due dei fondatori di Skype.

A quanto sostengono gli ideatori, Dru sarà destinato a rivoluzionare la classica consegna di pizze fatta dal fattorino con lo scooter, e molto presto sarà operativo per portarvi una fumante pizza proprio davanti alla porta di casa!

Dru si presenta come un grosso robot alto quasi novanta centimetri, dotato di quattro ruote motrici e propulsione a batteria, capace di muoversi ad una velocità di circa 20km/h.

Riesce a districarsi fra strade e marciapiedi grazie ad una serie di particolari sensori ottici e grazie a due sistemi integrati: un lidar ed un sistema di tracciamento Gps.

I droni che consegnano le pizze a domicilio

Nella parte superiore è presente un grande vano interno riscaldato, in grado di mantenere calde le pizze che trasporta ed un vano refrigerato dedicato alle bevande, entrambi i vani possono essere aperti soltanto attraverso un particolare codice alfanumerico inviato sullo smartphone del destinatario.

Dru può trasportare fino ad otto pizze contemporaneamente oltre che diverse confezioni di bevande.

Il fattorino di pizze robotizzato è realizzato in alluminio e acciaio, è completamente impermeabile e rivestito di materiale abs antiurto.

Il progetto Dru è ancora in fase embrionale, in Europa sono state attivate delle sperimentazioni, più precisamente in Germania e Olanda. In Nuova Zelanda, nella città di  Wellington, verrà avviata a breve una terza sperimentazione dove Dru inizierà le consegne con un raggio di azione di ben 20km.

Un altro esempio di tecnologia avanzata che potrà rivoluzionare la nostra vita quotidiana, ovviamente se i beta test avranno un esito positivo.

Di seguito consigliamo la lettura del seguente articolo che tratta di un drone molto simile a Dru, anch’esso destinato a fare consegne, progettato interamente a Milano: “Il drone Yape che effettua consegne”.

 

Articoli Correlati