Drone trasporto passeggeri BoeingEsteri News 

Drone trasporto passeggeri Boeing

Tempo di lettura: 3 minuti

Drone trasporto passeggeri Boeing ha completato con successo il suo primo volo proprio nella giornata di ieri, 22 gennaio 2019, a Manassas in Virginia.

Boeing NeXt, che guida gli sforzi di mobilità aerea urbana della società, ha utilizzato la controllata di Boeing Aurora Flight Sciences per progettare e sviluppare un drone a propulsione elettrica eVTOL, ovvero a decollo ed atterraggio verticale.

Il prototipo Drone trasporto passeggeri Boeing (PAV), come scritto poco prima, ha completato un decollo, un volo e un atterraggio controllati, al fine di testare sia le funzioni autonome del velivolo che i sistemi di controllo a terra. Legegte anche: “Droni per il trasporto di persone premiati da Boeing”.

“In un anno, siamo passati da un progetto concettuale a un prototipo volante”, ha dichiarato il direttore tecnico di Boeing, Greg Hyslop. “L’esperienza e l’innovazione di Boeing sono state fondamentali per lo sviluppo dell’aviazione come forma di trasporto più sicura ed efficiente al mondo, e continueremo a guidare con un approccio sicuro, innovativo e responsabile alle nuove soluzioni di mobilità”.

Alimentato da un sistema di propulsione elettrica, il prototipo PAV è progettato per il volo completamente autonomo dal decollo all’atterraggio, con un’autonomia fino a 80 km. Misura 9,14 metri di lunghezza e 8,53 metri di larghezza, la sua avanzata struttura integra sistemi di propulsione altamente efficienti.

Drone trasporto passeggeri Boeing

“Ecco come appare la rivoluzione, ed è per via dell’autonomia”, ha dichiarato John Langford, presidente e amministratore delegato di Aurora Flight Sciences. “L’autonomia certificabile renderà possibile la mobilità aerea urbana silenziosa, pulita e sicura”.

Il volo di prova rappresenta l’ultimo traguardo per Boeing NeXt. La divisione collabora con le agenzie di regolamentazione e i partner industriali per guidare l’introduzione responsabile di un nuovo ecosistema di mobilità e garantire un futuro in cui coesistere in modo sicuro autoveicoli autonomi e pilotati.

Oltre al PAV, il portafoglio di Boeing NeXt comprende un drone aereo cargo (CAV) senza equipaggio completamente elettrico progettato per trasportare fino a 226 chilogrammi di merci. Il CAV ha completato il suo primo volo indoor l’anno scorso e passerà ai test di volo all’aperto nel corso del 2019.

“Boeing era lì quando è nata l’industria aeronautica e nel nostro secondo secolo, sbloccheremo il potenziale del mercato della mobilità aerea urbana”, ha affermato Steve Nordlund, vicepresidente e direttore generale di Boeing NeXt. “Dalla costruzione di veicoli aerei all’integrazione dello spazio aereo, inaugureremo un futuro di mobilità sicura a bassa sollecitazione nelle città e nelle regioni di tutto il mondo.”

Boeing è la più grande azienda aerospaziale al mondo e leader nella produzione di jet di linea commerciali e sistemi di difesa, spazio e sicurezza. Primo esportatore degli Stati Uniti, la società supporta le compagnie aeree e i clienti dei governi degli Stati Uniti e di altri 150 paesi. I prodotti Boeing e i servizi su misura includono aerei commerciali e militari, satelliti, armi, sistemi elettronici e di difesa, sistemi di lancio, sistemi avanzati di informazione e comunicazione e logistica e addestramento basati sulle prestazioni.

Per maggiori informazioni vi consigliamo di visionare il breve video del primo volo del drone trasporto passeggeri Boeing.

 

Articoli Correlati