Droni per agricolturaAgricoltura con Droni News 

Droni per agricoltura: una difesa per i noccioli

Tempo di lettura: 2 minuti

L’utilizzo dei droni in agricoltura diventa una valida difesa per i noccioli infestati da un acaro di nome eriofide del nocciolo. Questo acaro si insedia a livello delle gemme causando il dissecamento e quindi la caduta delle nuove foglie che erano sul punto di nascere. Nel caso quindi di attacchi particolarmente massicci, ovviamente si riscontra un indebolimento della pianta e la conseguente diminuzione della produzione di nocciole.

In genere i coltivatori utilizzano agrofarmaci a base di rame, olio minerale e zolfo per difendere le loro piante da questi acari, ma è possibile utilizzare invece un sistema più naturale: l’impiego cioè di insetti ausiliari che si cibano anche di eriofidi. Ecco quindi che entra in gioco il drone: attraverso il suo impiego è infatti possibile disperdere questi insetti sui territori interessati.

I droni impiegati sono dotati di un apposito dosatore in grado di far cadere sulle piante la quantità desiderata di insetti seguendo in modo autonomo la rotta prestabilita. La stessa cosa è già stata praticata anche per altre colture e il ruolo del drone in questo settore sta diventando sempre più massiccio come vi abbiamo già raccontato anche in altri articoli, leggete anche “Droni per impollinare le piante ed i fiori” e “Agricoltura con droni e robot solari”.

Il fatto quindi di utilizzare il drone per rilasciare questi insetti nemici degli acari è particolarmente positivo in quanto è un trattamento più naturale che permette anche di poter controllare più a lungo ed efficacemente le condizioni delle piante. Allo stesso tempo però, alcuni aspetti come le condizioni climatiche possono ridurre l’efficienza di questo sistema.

Va detto che l’impiego di questo drone per agricoltura rende il tutto molto più sicuro, veloce e conveniente dal punto di vista dell’impiego dei materiali essendo particolarmente preciso nella diffusione e portando quindi lo spreco a livelli minimi.

Per contro per alcuni agricoltori affidarsi ad aziende specializzate con droni e piloti dedicati a questa attività potrebbe avere comunque un costo non indifferente. Sicuramente però un ottimo sistema per prevenire un problema che potrebbe creare danni anche economici di una certa entità.

Per maggiori informazioni sull’agricotura di precisione con droni potete accedere a www.agrosurvey.farm.

 

Articoli Correlati