Incendi nei boschi: droni per i vigili del fuoco francesiNews 

Incendi nei boschi: droni per i vigili del fuoco francesi

Tempo di lettura: 2 minuti

Anche la Francia guarda all’utilizzo dei droni per supportare i Vigili del Fuoco nel caso di incendi nei boschi. E’ quanto emerge dalla terza edizione dell’Air Show per i Vigili del Fuoco tenuto presso la base della Sicurezza Civile di Saint-Gilles (Gard). Il convegno riunisce 23 paesi nell’obiettivo di meglio analizzare le possibili operazioni utili a prevenire e gestire queste situazioni di emergenza.

Vi abbiamo raccontato in diversi articoli di come i droni siano spesso utili alleati dei Vigili del Fuoco nella gestione di situazioni di emergenza, leggete anche “Blog forestali: i droni in aiuto contro gli incendi”.

Droni contro gli incendi nei boschi

Quindi anche il corpo dei Vigili del Fuoco francesi riconosce nei droni uno strumento fondamentale per la lotta agli incendi nei boschi (Leggete “Rilevare incendi boschivi con droni”). In particolare si fa riferimento ad un modello di drone ideato nei Paesi Bassi in grado di rilevare la presenza di fuoco su lunghe distanze in modo da allertare celermente gli operatori. Grazie ai droni è possibile monitorare ampie zone con velocità e precisione, riconoscendo quindi per tempo eventuali situazioni in cui intervenire.

I droni possono effettuare sorvoli di controllo programmi per poter monitorare determinate aree. Nel caso poi riscontrassero incendi nei boschi, grazie alle termocamere di cui sono dotati riuscirebbero anche a dare opportune informazioni sull’intensità degli stessi. In questo modo i Vigili del Fuoco potranno quindi pianificare con maggior efficienza le opportune attività di intervento. Il tutto viene quindi gestito in sicurezza, considerando che le attività di monitoraggio non necessitano della presenza fisica di personale nell’area da verificare.

Secondo quanto dichiarato durante l’Air Show per i Vigili del Fuoco, entro il 2023 Nîmes dovrebbe accogliere la prima base europea per la lotta agli incendi nei boschi. Si tratterà quindi di un’organizzazione in grado di sfruttare le potenzialità della tecnologia dei droni a vantaggio di queste attività di soccorso ed emergenza. Va ricordato che i droni, oltre a rilevare la presenza dell’incendio, possono essere utilizzati anche per operazioni di spegnimento e contenimento. Sono anche utili per trasportare kit di emergenza nel caso di necessità.

 

Articoli Correlati