Patentino drone estero: non serve farlo riconoscereNews Normativa Enac 

Patentino drone estero: non serve farlo riconoscere

Tempo di lettura: 2 minuti

Il patentino drone estero che va molto di moda in questo periodo, in quanto più semplice da ottenere ma soprattutto economico se non gratuito, per essere valido non dovrà essere riconosciuto in Italia, dunque nessuna ulteriore incombenza burocratica sarà necessaria!

Questo importante aspetto, molto dibattuto, è stato finalmente chiarito da parte di Enac, anche grazie ad una apposita area presente nel sito istituzionale.

Patentino drone estero: chiarimenti da parte di Enac sul riconoscimento

In base al Regolamento 2019/947, tutti gli attestati relativi ai piloti remoti di UAS (Leggete anche “Enac patentino drone: come ottenerlo”), rilasciati successivamente alla data del 31 dicembre 2020 da una delle autorità nazionali sottoposte alla regolamentazione EASA, sono automaticamente riconosciuti come validi da tutte le altre autorità nazionali. Per tale motivo, un pilota remoto in possesso di un attestato EASA può operare liberamente all’interno di ogni stato membro di EASA, nel rispetto della normativa europea e in ossequio alle eventuali restrizioni aggiuntive nazionali.

In considerazione dell’attuale temporanea assenza di un database unico europeo, le singole autorità dell’aviazione civile hanno creato propri database interni per la registrazione degli attestati emessi a livello nazionale. Questi database non sono interoperabili e non consentono una rapida verifica degli attestati esteri da parte dell’Enac.

Al fine di permettere il controllo dei prerequisiti per il conseguimento di un certificato di livello superiore ad un cittadino in possesso di un attestato di pilota remoto rilasciato da altra autorità nazionale – come per esempio un pilota remoto in possesso di un attestato A1/A3 estero che vuole conseguire l’A2 in Italia – è necessario che gli attestati esteri vengano inoltrati all’ENAC attraverso i portale “serviziweb”, per le verifiche del caso e per l’acquisizione nel database ENAC.

La procedura di verifica del patentino drone estero può essere visionata al seguente link, denominato “Comunicazione attestati esteri A1/A3”: Servizi Attivi – Comunicazione Attestato UAS A1-A3 Estero.

 

Articoli Correlati