Soccorso Alpino Valdostano: esercitazione con droneNews 

Soccorso Alpino Valdostano: esercitazione con drone

Tempo di lettura: 2 minuti

Si è svolta un’importante esercitazione del Soccorso Alpino Valdostano che ha utilizzato un drone nel comprensorio di Pila. Lo scopo era quello di testare la possibilità di utilizzare i droni in situazioni di emergenza nelle quali non è possibile intervenire con un elicottero. L’esercitazione ha coinvolto tecnici e medici che dovevano riuscire ad intervenire in tempi stretti per aiutare un ferito disperso.

Come già raccontato, spesso i droni possono essere di grande aiuto nella gestione delle emergenze, soprattutto in zone difficilmente raggiungibili. Ve ne abbiamo parlato in diversi articoli, leggete anche “Droni per il soccorso alpino in Trentino”.

Un drone al servizio del Soccorso Alpino Valdostano

Il Soccorso Alpino Valdostano ha effettuato questa importante esercitazione nel comprensorio di Pila, tra il Cousiss e il Montpers. La simulazione prevedeva che una persona durante un’escursione scivolasse cadendo sul versante di Cogne per circa 150 metri. Per le condizioni meteo e la posizione dell’incidente non era possibile avvalersi dell’elicottero per visionare la situazione e raggiungere il ferito.

Di fatto quindi, una volta ricevuta la telefonata di allerta, il Soccorso Alpino Valdostano si è subito attivato facendo partire i soccorritori via terra. Nel frattempo i tecnici specializzati hanno iniziato le attività di volo dei droni con termocamere per individuare il ferito.

Il drone è riuscito in tempi brevi a riconoscere la presenza del ferito ed è stato possibile ottenere le coordinate della sua posizione. La squadra del Soccorso Alpino Valdostano è quindi riuscita a raggiungere con precisione il punto in cui si trovava il ferito e ha attivato le operazioni di recupero.

Grazie a questa esercitazione, tecnici e medici del Soccorso Alpino Valdostano hanno potuto verificare concretamente quanto i droni possano essere di aiuto nella gestione delle emergenze. Il loro supporto è fondamentale in situazioni particolarmente rischiose per gli operatori e permette di organizzare con maggior sicurezza e precisione le operazioni di intervento. La rapidità e la precisione di questi mezzi possono veramente essere fondamentali per ridurre i tempi di intervento e salvare quindi vite umane in pericolo.

 

Articoli Correlati