Swissdrones effettua voli BVLOS a MaltaEsteri News 

Swissdrones effettua voli BVLOS a Malta

Tempo di lettura: 2 minuti

Swissdrones effettua voli BVLOS a Malta. Iniziata la sperimentazione di droni per il pattugliamento dell’isola. Così Malta punta allo sviluppo di una mobilità aerea avanzata.

Da diverse settimane, Swissdrones (la società svizzera produttrice di droni elicottero) e la Transport Malta Civil Aviation Directorate hanno condotto una serie di voli BVLOS lungo diversi tratti di costa, simulando operazioni di pattugliamento (Leggete anche “Drone Schiebel per la sorveglianza marittima”), sorveglianza, ricerca e soccorso.

Swissdrones: voli BVLOS di pattugliamento

Le operazioni di volo sono state rese possibili attraverso uno stretto coordinamento con Transport Malta, Malta Communication Authority, Malta Air Traffic Services, Enterprise Malta, Indis Malta e il consiglio locale di San Lawrenz.

Tutte le operazioni di volo di Swissdrones sono state eseguite in conformità con i regolamenti dell’Amministrazione per la sicurezza dell’Unione europea (EASA) per gli aeromobili senza equipaggio nell’ambito della categoria specifica, con la piena autorizzazione di Transport Malta.

“L’arcipelago di Malta offre una posizione geografica ideale per i test di volo in condizioni marittime impegnative su lunghe distanze”, ha affermato Ulrich Amberg, CEO di Swissdrones. “Inoltre, la nazione è un hub in crescita per la robotica e l’aviazione con infrastrutture di livello mondiale e un eccellente supporto governativo, che lo rende perfettamente adatto per stabilire una nuova base operativa”.

“Siamo impressionati dall’approccio meticoloso e professionale di Swissdrones alla conduzione delle operazioni di volo, nonché dall’ingegneria e dalla qualità insuperabili dei loro aerei”, ha affermato Charles Pace, direttore generale per l’aviazione civile presso Transport Malta CAD. “Li ringraziamo per aver scelto Malta per i test e la convalida marittimi e non vediamo l’ora di una collaborazione continua”.

Swissdrones ha utilizzato il suo drone elicottero SDO 50 V2 Vertical Take-Off and Landing (VTOL) progettato per una moltitudine di missioni a lungo raggio in condizioni meteorologiche avverse, giorno e notte, ad alta quota e un ampio spettro di temperature.

Le caratteristiche di design uniche del velivolo offrono una capacità di carico utile superiore a 45 chilogrammi per una autonomia di volo di oltre tre ore.

Lo Swissdrones SDO 50 V2 utilizza il sistema Flettner di doppi rotori interconnessi che ruotano in direzioni opposte. Ogni albero del rotore è montato con una leggera angolazione rispetto all’altro, consentendo alle pale di ruotare senza scontrarsi mai fra loro. Questo design consente una capacità di carico utile superiore, una resistenza prolungata e una maggior stabilità di volo. Consente inoltre al drone elicottero di funzionare senza un rotore di coda, risparmiando così energia.

“È stato un piacere lavorare con il governo di Malta”, ha affermato Arangan Varatharajah, capo delle operazioni di volo di Swissdrones. “Ogni entità è stata incredibilmente reattiva e di supporto durante l’intero processo di richiesta e non vediamo l’ora di lavorare a stretto contatto in modo continuativo”.

 

Articoli Correlati