pilotare con lo smartphone il drone Dji Spark, drone dji spark, dji spark,News Tips & Tricks 

Come pilotare con lo smartphone il drone Dji Spark

Tempo di lettura: 2 minuti

In questo breve tutorial spiegheremo come pilotare con lo smartphone il drone Dji Spark. Ora disponibile per essere acquistato, comprensivo di manuali per il riconoscimento Enac cliccando qui.

Come da precedenti articoli pubblicati sul nostro blog, ricordiamo che il drone Dji Spark può essere pilotato con l’apposito radiocomando (nella versione “Fly More Combo”) oppure direttamente con lo smartphone.

Pilotare con lo smartphone il drone Dji Spark è una operazione molto semplice, basta seguire i semplici passaggi di seguito elencati:

  • Per prima cosa installiamo sul nostro smartphone la app di gestione Dji Go4, se già installata verifichiamo che sia aggiornata all’ultima release rilasciata da Dji e che disponiamo di un account verificato. A tal proposito consigliamo la lettura del seguente articolo: “Importante aggiornamento app per droni Dji”. La app è disponibile sia per dispositivi Android che Ios;
  • Accendiamo il Dji Spark preventivamente attivato (leggete anche: “Come attivare il drone Dji Spark”), subito dopo ricercate la rete Wi-Fi generata dal Dji Spark. Il nome e la password li trovate sulla scatola del drone o sull’etichetta posta nella parte posteriore del drone sotto la batteria;
  • Una volta che avete connesso il vostro smartphone al Dji Spark, attivate la app Dji Go4. Sulla schermata che vi comparirà fate tap sul pulsante blu in basso a destra recante la dicitura “Start Flight”;
  • Ora attendete qualche secondo finchè non vedrete sul vostro smartphone ciò che la camera del Dji Spark sta filmando, dopo di che fate tap sulla terza icona in basso posta sulla parte sinistra della schermata;
  • Dopo aver fatto tap, vi compariranno sullo schermo due stick virtuali. Trascinate i pollici di entrambe le mani su/giù e destra/sinistra per spostare il drone nella direzione voluta. Ricordatevi di impostare il pilotaggio nel modo più comodo attraverso la apposita funzione.

La procedura su come pilotare con lo smartphone il drone Dji Spark è così terminata.

Per esperienza personale, consigliamo vivamente di pilotare con l’apposito radiocomando anzichè con lo smartphone, al fine di avere un collegamento più “robusto”, essendo il radiocomando un “Booster Wi-Fi”, ovvero un amplificatore del segnale di pilotaggio del drone Dji Spark.

Infine consigliamo la lettura di questo articolo riguardante il pilotaggio con i gesti delle mani, una delle funzioni più innovative del drone Dji Spark: “Pilotare con i gesti delle mani il drone Dji Spark”.

 

Articoli Correlati