Come pilotare con i gesti delle mani il drone Dji Spark, pilotare con i gesti delle mani il drone Dji Spark,, dji spark, drone dji spark, selfie drone dji spark,News Tips & Tricks 

Pilotare con i gesti delle mani il drone Dji Spark

Tempo di lettura: 5 minuti

Fra le tante novità introdotte con l’uscita del selfie drone del colosso cinese Dji, quella più interessante è sicuramente la possibilità di pilotare con i gesti delle mani il drone Dji Spark.

Tecnicamente tale possibilità è stata denominata “Gesture Mode”.

Innanzitutto, consigliamo di utilizzare la modalità che permette di pilotare con i gesti delle mani il drone Dji Spark dopo aver letto attentamente il manuale di utilizzo del drone ed aver eseguito un certo numero di voli tramite l’utilizzo del radiocomando o smartphone al fine di prendere confidenza con il mezzo e comprendere la gestione dei comandi di pilotaggio.

La prima cosa da fare, è quella di verificare se la modalità “Gesture Mode” è attiva, per fare questo accedere alla app Dji Go4 facendo tap sui tre puntini in alto a destra, poi facendo tap su “Visual Navigation Settings” (secondo “pulsante” sul menù di sinistra), scorrere la schermata e fare slide alla voce “Enable Advanced Gesture Control”.

A questo punto tutto è pronto per pilotare con i gesti delle mani il drone Dji Spark.

Consigliamo di pilotare con i gesti delle mani il drone Dji Spark in aree aperte ed in condizioni ambientali favorevoli, come per esempio in assenza di vento, ed indossare degli indumenti adatti, in grado di “assorbire” la luce infrarossa.

Sono preferibili vestiti di colore scuro, che possano distinguersi con l’ambiente circostante ed essere riconosciuti chiaramente dal sistema infrarossi dello Spark.

Ora vediamo le varie modalità di volo eseguibili con i gesti delle mani corredati da brevi video tutorial esplicativi.

1. “Palm Launch”: decollo dalla mano

Per prima cosa accendere il drone ed attendere la procedura di inizializzazione dello Spark, successivamente premere due volte consecutivamente il pulsante di accensione della batteria. A questo punto ponete il Dji Spark fra i 30 ed i 50 centimentri da voi (con la fotocamera rivolta verso di voi) accertandovi che le dita non vadano ad invadere l’area di rotazione delle eliche. A questo punto lo Spark inizierà a “scansionare” il vostro viso e a riconoscerlo, facendo lampeggiare i led anteriori di colore giallo. ad avvenuto riconoscimento il drone Dji Spark emetterà due “bip”, i led anteriori diventeranno di colore verde fisso ed i motori si avvieranno. Una volta decollato i led anteriori diventeranno di colore rosso fisso. Lo Spark, una volta decollato rimarrà in hovering ad una altezza di circa un  metro.

2. Utilizzo e disattivazione “Palm Control”

Una volta che il drone Dji Spark è decollato dalla vostra mano, posizionatevi a circa 70/80 centimetri dal drone, stendete il braccio con le dita della mano ben chiuse, i led anteriori lampeggeranno di giallo, indicando l’avvenuto riconoscimento, dopo di che i led diverranno di color verde fisso. A questo punto potrete pilotare con le mani il drone Dji Spark, il drone seguirà i tuoi movimenti mantenendo sempre la stessa distanza. I movimenti eseguibili sono diversi: salita, discesa, destra, sinistra, oppure avanti o indietro. Per disattivare tale funzionalità portate la mano al petto o toglietela velocemente dal campo visivo dello Spark. I led anteriori diventeranno di color rosso fisso indicando così la disattivazione della funzionalità Palm Control.

3. “Away and Follow”, modalità distanziamento e inseguimento

Un altra modalità di volo intelligente è la cosiddetta “Away and Follow”, dopo che il drone Dji Spark è in volo con la camera puntata verso di noi, con il braccio steso e la mano aperta con le dita chiuse, spostiamo velocemente il braccio da destra a sinistra per più volte, finchè i led anteriori del Dji Spark non lampeggeranno di colr verde per due volte (gesture riconosciuta). A questo punto il drone si allontanerà di circa tre metri e si posizionerà ad una altezza di circa due metri e mezzo dal terreno. La funzione “Away and Follow” è così attiva, i led anteriori diventeranno di colore giallo indicandovi la fase di riconoscimento, non muovetevi finchè il drone non vi riconoscerà ovvero finchè i led anteriori non diventeranno di colore verde fisso. Lo Spark ora vi inseguirà!

4. Attivazione inseguimento soggetto: “Follow Me”

Per attivare il “Follow Me” assicuratevi per prima cosa che il Dji Spark stia volando almeno ad una altezza di due metri dal terreno e che abbia una distanza da voi fra i tre e i dieci metri, a questo punto alzate le braccia al cielo a forma di V con le dita delle mani chiuse per almeno due secondi, appena i led anteriori del drone diventeranno verdi. Lo Spark sarà ora in grado di inseguirvi!

5. Scattare foto “Selfie”

Quando il drone Dji Spark è in modalità “Follow Me” (quella descritta nel precedente punto), alzate le braccia e con le dita “disegnate” la forma di una cornice davanti al proprio viso, una volta che lo Spark ha riconosciuto il gesto, i led anteriori lampeggeranno di colore rosso per circa tre secondi, per poi scattare il selfie!

6. Modalità “Beckon”

La modalità “Beckon” letteralmente “torna indietro” si attiva alzando le braccia al cielo disegnando una Y con il vostro corpo per almeno due secondi (quando sullo Spark è attivo il “Follow Me”). Non appena lo Spark riconoscerà il gesto, scenderà ad una altezza di circa un metro e mezzo e volerà verso di voi fino ad una distanza di circa un metro. Per attivare questa modalità ricordiamo che è necessario aver attivo il sistema anticollisione.

7. “Palm Land”: atterraggio sulla mano

Dopo che il drone si è avvicinato a voi, ponetevi di fronte allo Spark a circa un metro e mezzo, mettete il palmo della mano sotto il drone (a circa 40/50 centimetri di distanza) ed attendete almeno due secondi. A questo punto atterrerà sul palmo della vostra mano arrestando i motori. Non muovete la mano finchè la procedura non è terminata correttamente.

Riteniamo così di concludere questo breve tutorial, nel quale abbiamo descritto nel modo più semplice possibile le varie modalità per pilotare con i gesti delle mani il drone Dji Spark.

Vi consigliamo anche la lettura del seguente importante articolo riservato a tutti i possessori del selfie drone Dji Spark: “Come aggiornare il firmware del drone Dji Spark”, cliccando qui.

 

Articoli Correlati