Consegne DHL nuovo progetto con droniEsteri News 

Consegne DHL: nuovo progetto con droni

Tempo di lettura: 2 minuti

Consegne Dhl: il colosso tedesco intende attivare un progetto di utilizzo dei droni con carico utile massimo di 350 kg che possono coprire lunghe distanze. Per la realizzazione di questo progetto la società ha deciso di avvalersi della collaborazione del produttore di droni bulgaro Dronamics. L’obiettivo è quello di rendere più rapidi ed efficienti i servizi logistici offerti da Dhl.

Già la grossa catena americana Walmart ha introdotto un servizio similare per le consegne dei suoi prodotti, ve ne abbiamo parlato in un precedente articolo, leggete anche “Walmart investe nel drone delivery”.

Le consegne Dhl volano con i droni

Da quanto dichiarato dall’azienda, Dhl si avvale già di un servizio di consegna con droni in alcuni paesi, in particolare Germania, Tanzania e Cina. Ma in questi casi si tratta prettamente di trasporto di merce di piccole dimensioni come documenti e prodotti medicinali e comunque su tratte piuttosto brevi.

Il nuovo progetto, invece, prevede la possibilità di utilizzare droni capaci di trasportare carichi decisamente più consistenti in termini di peso e per tratte che possono arrivare anche a 2500 km.

In attesa che il primo drone venga effettivamente realizzato, Dronamics sta intavolando diversi accordi con molti aeroporti delle principali città europee; infatti finora i suoi droni volano solo da un aeroporto all’altro.

Per Dhl si tratterebbe quindi di una svolta non da poco che potrebbe portare a nuovi importanti clienti e ad un flusso di consegne decisamente maggiore per questa azienda del gruppo Deutsche post che ha già un ruolo significativo nel suo settore un po’ in tutta Europa.

Del resto molte sono le aziende che si occupano di logistica che guardano al mondo dei droni come ad una grande opportunità in termini di business e di efficienza, forti del fatto che in un mondo come il nostro dove il consumatore vuole tutto e subito, la rapidità nelle consegne è sicuramente un punto di forza per gli addetti del settore.

 

Articoli Correlati