Sei qui
Il drone a pannelli solari di Boeing Esteri News 

Il drone a pannelli solari di Boeing

Il drone a pannelli solari realizzato da Aurora Flight Science, società del colosso aeronautico Boeing, prenderà il volo entro la metà del 2019.

Boeing non è certo nuova nel settori droni, ha già investito e continua ad investire in soluzioni molto innovative. Per approfondimenti leggete anche “Droni per il trasporto di persone premiati da Boeing”.

Veniamo al drone a pannelli solari che è stato battezzato “Odysseus” sarà destinato ad utilizzi scientifici e di ricerca, sarà in grado di raccogliere preziose informazioni riguardo la nostra atmosfera, definendo nuovi protocolli che andranno ad identificare più precisamente gli andamenti climatici dei prossimi anni.

Oltre a questa particolare ed interessante funzionalità, il gruppo di ingegneri a capo del progetto di Boeing hanno dichiarato che verrà anche utilizzato per sviluppare la rete internet, un po’ come il progetto Aquila di Facebook recentemente abbandonato (Leggete anche: “Il nuovo drone di Facebook si chiama Theter-Tenna”).

Il drone a pannelli solari di Boeing entra a far parte delle categorie HAPS, acronimo di “High-Altitude Pseudo-Satellite” e HALE UAV, acronimo “High-Altitude, Long Endurance”.

La tecnologia utilizzata è appunto l’utilizzo dell’energia solare che permetterà al drone di volare per lunghi periodi, essendo la sua struttura ricoperta di particolari pannelli solari che immagazzinano una elevata quantità di energia durante il giorno, che viene utilizzata anche durante la notte, facendo sì che il drone “Odysseus” abbia potenzialmente una autonomia infinita ad impatto zero!

John Langford, CEO di Aurora Flight Sciences, ha dichiarato che il drone Odysseus è il risultato tangibile del perfezionamento della tecnologia aeronautica promossa da Boeing negli ultimi 30 anni!

Gli utilizzi di Odysseus potranno sicuramente spaziare anche in ambiti di sorveglianza, supporto in caso di calamità naturali e per la propagazione di connessione digitale.

Qui di seguito potete visionare un breve trailer realizzato direttamente da Aurora Flight Science che spiega le enormi potenzialità del progetto.

 

Articoli Correlati