Sei qui
Drone da trasporto ad energia solare Esteri News 

Drone da trasporto ad energia solare

Drone da trasporto ad energia solare, una nuova lungimirante iniziativa promossa da SLIDX, una azienda nordamericana fondata soltanto due anni fa, nel 2015.

Il drone da trasporto ad energia solare si chiama “Inti Solace” e volerà sul mare Atlantico (così come dichiarato dagli stessi progettisti) già nella prossima primavera 2018!

Drone da trasporto ad energia solare, Drone da trasporto,

“Inti Solace” può essere definito il primo drone da trasporto totalmente alimentato ad energia solare creato da un team interdisciplinare con l’obiettivo di commercializzare su larga scala, aeromobili a pilotaggio remoto con un alto valore tecnologico.

L’idea iniziale che ha spinto alla prototipazione di “Inti Solace” è l’offerta di un intervento rapido e mirato in tutte quelle situazioni di emergenza umanitaria. L’idea non è nuova, per approfondimenti leggete anche i seguenti articoli:

Il drone da trasporto ad energia solare “Inti Solace” risponde in modo efficace nelle situazioni di emergenza, sarà in grado infatti di fornire il primo soccorso tramite un’interfaccia uomo-macchina che sarà integrata nel sistema di volo. Pare inoltre che sarà dotato anche di un sofisticato sistema in grado di analizzare l’atmosfera, trasmettendo a terra in tempo reale tutti i dati.

I progettisti hanno scelto Kickstarter (il sito web di finanziamento collettivo per progetti creativi) per sensibilizzare il grande pubblico e raggiungere l’obiettivo di una raccolta fondi di almeno 59.000 dollari in 30 giorni, come concreto aiuto allo sviluppo del progetto.

Ma veniamo ora a descrivere le principali caratteristiche tecniche, finora rese pubbliche: partiamo dalla capacità di carico che sembra essere di circa 30/35 chilogrammi, una autonomia di volo potenzialmente infinita essendo alimentato tramite particolari celle fotovoltaiche, dalle quali è interamente ricoperto.

La cosiddetta “road map” del progetto è molto chiara: primavera 2018 battesimo con una vera e propria “traversata”, e successiva commercializzazione a partire dal 2019.

Tempi stretti per un progetto davvero interessante quanto visionario. Non ci resta che attendere fiduciosi che il progetto del drone da trasporto ad energia solare si concretizzi in tutti i suoi aspetti e peculiarità.

Articoli Correlati