Windhorse il drone per le emergenze umanitarieEsteri News 

Windhorse il drone per le emergenze umanitarie

Tempo di lettura: 2 minuti

Windhorse il drone per le emergenze umanitarie. Opera geniale dell’ingegnere britannico Nigel Gifford.

Nigel Gifford non è nuovo nel presentare progetti speciali con i droni, d’altronde è stato uno dei creatori di “Aquila” il drone acquistato nel 2014 da Facebook, che nelle intenzioni di Mark Zuckerberg avrebbe dovuto portare connessione internet a ben 1,6 miliardi di persone, abitanti di tutte quelle aree remote del nostro globo, dove i classici collegamenti a internet non sono ancora arrivati.

Purtroppo il progetto “Aquila” è fallito non avendo superato i primi test di volo. Nonostante ciò, l’ingegnere Gifford ha partorito Windhorse, un nuovo drone dedicato esclusivamente alle emergenze umanitarie.

Windhorse è un velivolo con una apertura alare di oltre tre metri e di una stiva capace di contenere fino a 50 chilogrammi di cibo sottovuoto. La stima di tale quantità di cibo, sarebbe quella necessaria a sfamare oltre cento persone per un giorno intero.

Il drone Windhorse, inutile scriverlo, sarà dotato di un sistema Gps in grado di “consegnare” il cibo con una precisione molto alta, i primi test sono previsti entro poche settimane, mentre la produzione vera e propria dovrebbe iniziare entro la fine del 2017.

Dunque i tempi della concretizzazione del progetto sembrano essere molto stretti. Gifford ha spiegato anche che il primo intervento ufficiale di Windhorse sarà in Siria, come supporto alla popolazione stremata da un conflitto senza fine.

Il drone Windhorse riserva inoltre una particolarità incredibile, pare che alcune sue parti saranno commestibili, realizzate con farine speciali e poi cotte al forno al fine di renderle resistenti al volo, il tutto per ottimizzare al massimo il carico di cibo a bordo!

Una volta atterrato, il drone potrà essere smontato e addirittura mangiato! Incredibile vero? Leggete anche: “Aeroporto per droni in Rwanda”.

Per maggiori informazioni visitate il sito web ufficiale di Windhorse

 

Articoli Correlati