Droni della polizia locale di RomaNews 

Droni della polizia locale di Roma

Tempo di lettura: 2 minuti

Droni della polizia locale di Roma per il controllo del territorio al fine di contrastare fenomeni irregolari, come insediamenti abusivi, discariche illegali e altre attività illecite ad alto impatto ambientale ed urbanistico.

Secondo un comunicato del Comune di Roma, la città si è dotata di 10 droni che verranno consegnati al corpo di Polizia locale al fine di rafforzare il servizio di vigilanza di tutto il territorio comunale della città.

Droni della polizia locale di Roma: nuovi strumenti di vigilanza

L’utilizzo di droni per la sicurezza non è certo nuovo, ne abbiamo parlato già in diversi articoli. Molti corpi di polizia locale ne sono dotati al fine di controllare in modo più accurato il territorio, per approfondimenti su un tipico utilizzo vi consigliamo la lettura del seguente articolo: “Rischio incendi: drone per trovare campeggiatori abusivi”.

Il servizio con i droni della Polizia locale di Roma è stato presentato tramite un apposito evento dalla sindaca Virginia Raggi e dal comandante Ugo Angeloni. “Un nuovo progetto che serve a stare sempre più vicino al territorio e fa parte di nuove progettualità che stiamo portando avanti per consentirci di avere sempre più occhi sulla Capitale” ha spiegato la Raggi.

Il comandante Angeloni ha dichiarato: “Abbiamo acquisito 10 unità, nove più semplici da usare, che ci consentiranno di vedere dall’alto, e una con la telecamera a infrarossi. Tutto questo ci renderà molto più veloci nell’operare”.

Per il nuovo servizio con droni sono stati formati ben 54 agenti, attraverso gli appositi corsi predisposti dalla normativa Enac, a tal proposito per approfondimenti leggete “Enac patentino drone: come ottenerlo”.

Oltre al cosiddetto “patentino drone” una parte di questi 54 agenti ha da poco terminato un corso formativo dedicato per l’implementazione delle tecniche per l’impiego dei droni, in collaborazione con il 41° Reggimento IMINT “CORDENONS” dell’Esercito Italiano, questo corso ha messo a disposizione degli agenti della polizia locale di Roma personale altamente specializzato nel campo della formazione sull’impiego degli aeromobili a pilotaggio remoto.

 

Articoli Correlati