Droni sicurezzaNews 

Droni sicurezza: il mercato dominato da DJI

Tempo di lettura: 2 minuti

Il settore dei droni per la sicurezza è molto importante e strategico, i droni vengono ormai utilizzati da molte forze di polizia e protezione civile. Gli usi vanno dalla ricerca persone, monitoraggio territori e anche per uso forense, per esempio in caso di incidenti o calamità. Per approfondimenti leggete anche “Droni per salvataggio e sicurezza in mare” e “Droni a supporto delle forze di Polizia”.

Droni sicurezza: DJI leader del mercato

Da una recente ricerca dell’Airborne International Response Team (AIRT) – la principale organizzazione no-profit americana che sostiene l’uso di droni per la sicurezza pubblica – risulta che il mercato mondiale è dominato dai droni Dji, con un vantaggio quasi abissale rispetto gli altri competitor.

Droni sicurezza

I dati sono stati raccolti quest’anno, più precisamente dal 15 al 31 luglio, dunque dati quasi in “tempo reale”, dal quale è emerso che il 90,36% dei gruppi intervistati (422 su 467) utilizza droni per la sicurezza prodotti dal colosso cinese Dji.

D’altra parte la linea di droni enterprise di Dji spicca per le caratteristiche tecniche all’avanguardia, soprattutto per la ricerca persone, grazie alla dotazione di termocamere ad alta risoluzione e tutta una serie di features che aiutano notevolmente il pilota di droni ad utilizzarlo al meglio in tutte quelle situazioni critiche che spesso si verificano durante le missioni di sicurezza, che siano svolte dalla polizia o da gruppi di protezione civile.

Come potete vedere dal grafico qui sopra di AIRT, il distacco dei droni per la sicurezza di Dji rispetto i competitor è netto, senza ombra di dubbio.

Al secondo posto della classifica troviamo Autel Robotics, un giovane produttore di droni americano, che comincia a farsi conoscere sul mercato grazie ai suoi prodotti innovativi che ricalcano molto il modello produttivo di Dji con ulteriori migliorie specialmente delle camere utilizzate, sia visibili che termiche. Sempre dall’indagine, il 18,84% degli intervistati afferma di utilizzare droni Autel all’interno della propria flotta.

Al terzo posto troviamo Skydio, anch’esso come Autel è un produttore americano ben inserito nel settore delle forze dell’ordine con droni altamente poerformanti con trasmissione dei dati criptata con l’11,35% di mercato. A tal proposito leggete il seguente articolo “Nuovo Drone Skydio X2 con sensore termico”.

In quarta e quinta posizione troviamo rispettivamente Parrot e Flir che si aggiudicano il 9,85% e 9,21% degli utilizzatori di droni per la sicurezza.

Il trend attribuisce una crescita ai droni Parrot, forse anche dovuto all’ultimo prodotto presentato, il Parrot Anafi AI che grazie alla sua connessione 4G dedicata ai droni, fornisce al prodotto una peculiarità non da poco se utilizzato in ambito di sicurezza.

Insomma, superare Dji nel settore dei droni per la sicurezza, sarà veramente difficile….

 

Articoli Correlati