Parrot Anafi AI DroneNews Recensioni 

Parrot Anafi AI con tecnologia 4G

Tempo di lettura: 3 minuti

Parrot Anafi AI con tecnologia 4G, presentato proprio in questi istanti il nuovo drone Parrot che può utilizzare la rete telefonica 4G, oltre che diverse altre funzionalità davvero interessanti.

Come potete vedere dalle fotografie, il nuovo drone Parrot Anafi AI ha un nuovo design, totalmente diverso dal suo predecessore, che lo proiettano nel nuovo scenario di volo BVLOS!

Ma andiamo a descrivere le prime caratteristiche trapelate dal video di presentazione trasmesso sul sito Parrot.

Parrot Anafi AI: tecnologia 4G

Il nuovo drone ha la peculiarità di essere connesso alla rete 4G, che le permette di volare senza più il classico radiocomando, permettendo un utilizzo molto più ampio, così come anche dichiarato da Parrot in un suo comunicato: “Parrot Anafi AI è il primo drone ad utilizzare il 4G come principale collegamento dati tra il drone e l’operatore, che è un punto di svolta per l’industria dei droni. Gli utenti non sperimenteranno più le limitazione di trasmissione, grazie alla connettività 4G di ANAFI Ai, che consente un controllo preciso a qualsiasi distanza, per i voli Beyond Visual Line of Sight”.

Dunque il punto forte di utilizzare il drone oltre la vista del pilota si concretizza sempre di più, almeno tecnologicamente parlando, rimane ancora il “nodo” normativo da scogliere, che ancora non permette di volare liberamente in tale condizione.

La connessione 4G, come spiegato in diversi articoli (Leggete anche “Droni e rete cellulare al via i test in America”), consente ai piloti di utilizzare il drone a qualsiasi distanza, sia per operazioni professionali ma anche di ricerca e soccorso.

Parrot Anafi AI

Il 4G sta cambiando profondamente gli utilizzi dei droni. Con il 4G, il collegamento dati tra il drone e il pilota diventa robusto in tutte le circostanze. il 4G, ormai presente ovunque, offre una trasmissione a lungo raggio in bande di bassa frequenza a 700 MHz – 900 MHz. con queste caratteristiche le uniche limitazioni del drone saranno la durata della batteria ed ovviamente la disponibilità di una connessione 4G.

Un altra caratteristica interessante del drone Parrot Anafi AI è la sicurezza informatica, a cui Parrot dedica molte risorse, a tal proposito leggete “Droni Parrot e sicurezza informatica” e “Airdata e droni Parrot per volare in sicurezza”. Tutte le informazioni di volo, dataset sono al sicuro sul nuovo drone Parrot, non vengono mai condivise, come può succedere su altri droni commerciali.

Il Parrot Anafi AI è pienamente conforme al Regolamento generale sulla protezione dei dati dell’Unione Europea (GDPR) e in alcuni casi va anche oltre. Ad esempio, gli utenti possono eliminare tutti i dati con un semplice click!

Il gimbal come potete vedere dalla foto qui sopra è veramente microscopico, la camera è racchiusa in una sorta di bolla dorata con ai lati dei sensori che consentono al drone Parrot Anafi AI di percepire pienamente l’ambiente intorno a lui durante il volo.

Le telecamere stereo sono di fondamentale importanza appunto durante il volo BVLOS eseguendo una costante scansione dell’ambiente ad una velocità di 30 fps.

Il Parrot Anafi AI pesa 900 grammi con una autonomia di volo di circa 32 minuti è dotato di un sensore da 48 mega pixel e di uno zoom digitale 6X.

Parrot Anafi AI

Il cuore della flight controller è stato realizzato su piattaforma open source, gli sviluppatori possono programmare missioni di volo autonomo progettate su misura accedendo a tutti i sensori del drone, alle interfacce di connettività e alle funzionalità del pilota automatico. Inoltre sarà possibile creare applicazioni mobili iOS e Android, così da poter sfruttare tutte le funzionalità del drone. Il Parrot Anafi AI utilizzerà sempre la App FreeFlight. Per approfondimenti sul prezzo leggete anche “Drone Parrot Anafi AI: prezzo e caratteristiche”.

Caratteristiche tecniche principali

Dimensioni drone chiuso: 304 x 130 x 118 mm

Dimensioni drone aperto: 320 x 440 x 118 mm

Peso: 898 grammi

Autonomia di volo: 32 minuti circa

Temperatura di esercizio: da -10°C a +40°C

Sensore fotografico: 1/2’’ 48 Mega Pixel CMOS con zoom 6X (8000×6000)

Formato Video: MP4 (H.264, H.265)

Risoluzione video: 4K UHD: 3840×2160 1080 p: 1920×1080 

Qui di seguito il video di presentazione ufficiale del drone Parrot Anafi AI.

 

Articoli Correlati