Rete 4G LTE per droniNews 

Rete 4G LTE per droni: accordo fra Parrot e Verizon

Tempo di lettura: 3 minuti

Rete 4G LTE per droni, nasce un accordo strategico fra Parrot, Verizon e Skyward per fornire una connettività dedicata ai velivoli a pilotaggio remoto.

Il Parrot ANAFI AI, presentato qualche settimana fa, è il primo e unico drone standard in grado di connettersi alla rete 4G LTE di Verizon, a tal proposito leggete anche “Parrot Anafi AI con tecnologia 4G” e “Parrot Anafi AI per voli BVLOS grazie al 4G”.

Rete 4G LTE per droni: il futuro per i voli bvlos

La connettività Verizon 4G LTE sarà fornita esclusivamente agli abbonati Skyward senza costi aggiuntivi. La soluzione denominata “Skyward Connected Drone Solution” offrirà ai piloti di droni un’esperienza completa per la pianificazione, il volo, il trasferimento e l’elaborazione dei dati.

Come già trattato in altri articoli il Parrot Anafi AI è un drone realizzato e dedicato a tutti quegli operatori che necessitano si specifiche particolari, una fra tutte è appunto la connettività alla rete 4G LTE che permette la pianificazioni di missioni di volo molto ampie. Parrot ha di fatto svolto un esperimento facendo percorrere al drone Anafi AI ben 27 chilometri, grazie appuntto alla connettività 4G LTE per droni, per approfondimenti potete leggere il seguente articolo “Parrot Anafi AI percorre 27 chilometri grazie al 4G”.

Oltre alla connettività Verizon 4G LTE, è dotato di un sistema di anticollisione omnidirezionale dal design unico, precisione di imaging di 48 mega pixel, video fluidi in 4K a 60 fps e una autonomia di volo fino a 32 minuti. I progettisti di Parrot hanno lavorato molto attentamente anche alla sicurezza, criptando opportunamente il segnale 4G fra drone e radiocomando.

Tutti i possessori del drone Parrot Anafi AI potranno sottoscrivere un account a pagamento o una prova gratuita della soluzione Skyward Connected Drone Solution per:

– Pianificare missioni con la mappa dello spazio aereo e gli strumenti di gestione della flotta di Skyward;

– Ottenere un accesso rapido e automatizzato allo spazio aereo controllato dalla Federal Aviation Administration con LAANC;

– Utilizzare Verizon 4G LTE con l’app mobile Skyward InFlight;

– Elaborare con Skyward Mapping & Modeling;

– Trasferimento delle foto e video durante il volo su rete 4G LTE per droni.

Una volta attivata la connettività 4G LTE tramite Skyward, si avrà una connessione di backup senza interruzioni, aprendo nuovi orizzonti di utilizzo anche oltre il normale Vlos che ricordiamo sono tutti quei voli in cui il pilota vede sempre il drone che sta pilotando.

“I programmi di droni aziendali stanno spingendo i limiti della tecnologia disponibile oggi e gli operatori avanzati sono pronti per un drone connesso, affidabile e capace di portare i loro programmi di droni al livello successivo”, ha affermato Mariah Scott, Head of Verizon Robotics Business Technology. “Parrot Anafi AI connesso a Verizon 4G LTE segna una pietra miliare del settore verso operazioni distribuite, remote e persistenti che consentono agli utenti di volare ovunque da qualsiasi luogo con un trasferimento di dati quasi in tempo reale”.

“La connettività cellulare è il nuovo standard di comunicazione per l’industria dei droni professionali e Parrot Anafi AI cerca di stabilire nuovi standard per i droni al lavoro”, ha affermato Henri Seydoux, fondatore e CEO di Parrot. “Abbiamo progettato la connettività 4G LTE di Anafi AI che consente un controllo preciso, robusto e sicuro a qualsiasi distanza con una connessione 4G LTE che evita gli ostacoli. Intelligenza artificiale avanzata, voli autonomi e accuratezza della fotogrammetria mettono nuovi potenti strumenti nelle mani dei professionisti come mai prima d’ora e crediamo davvero che sia un punto di svolta per il professionista industria dei droni”.

La soluzione Skyward Connected Drone Solution sarà disponibile nella seconda metà del 2021.

 

Articoli Correlati