Droni per consegnare ciboEsteri News 

Droni per consegnare cibo in Cina

Tempo di lettura: 2 minuti

Droni per consegnare cibo in Cina, novità nell’utilizzo di aeromobili a pilotaggio direttamente dalla Cina.

Ele.me, famoso sito online (facente parte del colosso Alibaba) dedicata alla consegna di cibo a domicilio, è stata recentemente autorizzata all’utilizzo di appositi droni per consegnare gli ordini nello Shanghai Jinshan Industrial Park, area industriale che copre un’area molto ampia, ben 58 chilometri quadrati.

La consegna non sarà completamente a domicilio, bensì l’utilizzo di droni andrà a snellire e velocizzare il sistema di trasporto di cibo, che ora è affidato a mezzi tradizionali quali furgoni.

Da quanto appreso dai diversi comunicati stampa, i droni per consegnare cibo seguiranno diciassette percorsi diversi, ciascuno dei quali provvisti di due aree di atterraggio e decollo.

Con il sistema droni, il cibo ordinato nel distretto industriale Shanghai Jinshan potrà essere consegnato in soli venti minuti dalla prenotazione online. Il tempo stimato si riduce pertanto di circa un 40% rispetto all’utilizzo di metodi tradizionali.

Il drone è costituito da un apposito “payload” in grado di trasportare diverso materiale, è in grado infatti di trasportare fino a sei chilogrammi di peso, volare fino a venti chilometri di distanza ad una velocita massima di sessantacinque chilometri orari.

In ogni area di decollo ed atterraggio sarà presente del personale specializzato in grado di impartire al drone il corretto indirizzo di consegna.

Secondo una nota di Ele.me, l’utilizzo di droni per consegnare cibo ridurrà drasticamente i costi dei servizi di consegna, aumentando fino a cinque volte il reddito del personale adibito alla gestione delle spedizioni.

Di seguito vi consigliamo la lettura dei seguenti articoli che riguardano altre iniziative inerenti l’utilizzo di droni per consegnare cibo che sono stati testati in diverse parti del mondo ad opera di grandi gruppi:

 

Articoli Correlati