Sei qui
Droni subacquei per il monitoraggio del lago di Fimon News 

Droni subacquei per il monitoraggio del lago di Fimon

Droni subacquei per il monitoraggio del lago di Fimon, nuova interessante iniziativa ambientale che vede protagonisti ancora una volta i droni. Questa volta non volanti ma subacquei.

Non è la prima volta che questa tecnologia viene utilizzata, ne abbiamo già parlato in un recente articolo, che vede appunto l’utilizzo di droni subacquei per il monitoraggio del Lago di Garda. A tal proposito leggete anche il seguente articolo: “Droni per il monitoraggio del Lago di Garda”.

Il lago di Fimon, è uno specchio d’acqua di modeste dimensioni, grande circa 6 chilometri quadrati con una profondità media di 2 metri, situato nel territorio comunale di Arcugnano, in Provincia di Vicenza, tra le frazioni di Pianezze e Lapio.

Sul lago sono stati sperimentati due droni subacquei per il monitoraggio di alghe, ninfee e altre piante che in particolari periodi infestano abbondantemente l’acqua.

L’iniziativa è stata promossa dal dipartimento di informatica dell’Università di Verona in collaborazione con Arpav.

I droni sono dotati di apposita sensoristica in grado di misurare i parametri chimico-fisici dell’acqua, quali temperatura e ossigeno disciolto. Secondo quanto dichiarato dagli stessi tecnici dell’Università, “I risultati appaiono buoni e pertanto si proseguirà con la sperimentazione”.

I dati raccolti hanno evidenziato che i nutrienti responsabili della proliferazione delle infestanti dell’acqua derivano dall’accumulo di sostanze quali azoto e fosforo, identificando altresì la causa in un depuratore dismesso più di 15 anni fa, che nelle sue vasche vengono rovesciati liquami e residui di concimazione dei terreni.

Dunque i droni subacquei per il monitoraggio del lago di Fimon ancora una volta mettono in evidenza quanta importanza hanno oggi i droni in ambito ambientale. Numerose applicazioni in diverse parti d’Italia fanno sperare in un utilizzo sempre più massivo per la salvaguardia dell’ambiente del nostro Paese.

Per approfondimenti sulla tematica, vi consigliamo anche la lettura dei seguenti articoli:

 

Articoli Correlati