Ecoflow: stazioni di ricarica per batterie di droniNews Recensioni 

Ecoflow: stazioni di ricarica per batterie di droni

Tempo di lettura: 4 minuti

Ecoflow offre una vasta gamma di stazioni di ricarica molto utili per ricaricare le batterie di droni quando si è senza corrente.

Visitando il sito ufficiale di Ecoflow potete rapidamente rendervi conto della presenza di innumerevoli modelli che si differenziano per la potenza erogabile, ovvero la capacità di ricarica che ogni dispositivo può avere, è possibile anche dotarli di appositi pannelli fotovoltaici per essere totalmente indipendenti dalla rete elettrica!

Ecoflow, vere e proprie stazioni di ricarica per batterie di droni… e non solo!

Ecoflow ha pensato proprio a tutto, questi dispositivi di ricarica, sostanzialmente delle power bank “giganti”, sono intelligenti grazie a una serie di funzionalità molto utili, ne parleremo poco più sotto in questo articolo.

Le stazioni di ricarica di EcoFlow possono essere utilizzate in svariati scenari, dai più classici black-out casalinghi in caso di forti temporali, fino ad arrivare al nostro utilizzo più specifico, ovvero ricaricare le batterie dei droni, sia che esse siano piccole o di grande capacità, quelle utilizzate dai droni enterprise tipo i Dji Matrice 30. Tutte le Ecoflow sono dotate delle classiche prese schuko, affiancate da USB Full Size, tipo C, jack standard, accendisigari e porte dedicate ai pannelli fotovoltaici.

La peculiarità dei prodotti Ecoflow è quella di “resistere” a spunti importanti come mantenere accesso un frigorifero, un televisore e ricaricare appunto batterie di grandi capacità, il tutto con una ottima portabilità, infatti sono dispositivi leggeri e dotati anche di ruote per essere spostati molto semplicemente in tutti quei luoghi più impervi. Per approfondimenti leggete anche “Ricarica batterie droni innovativa in Danimarca”.

Ecoflow

Le stazioni di ricarica Ecoflow si ricaricano in un lampo!

Altra caratteristica, non certo di poco conto in un dispositivo di questo genere è il tempo di ricarica, che è molto ma molto rapido, dando un senso ancora più ampio a queste stazioni di ricarica Ecoflow. Per esempio il modello River Pro raggiunge la completa ricarica in solo un ora e mezza collegata alla rete elettrica domestica. Ma non finisce qui, questi dispositivi vengono utilizzati in tutti quei luoghi dove si è privi di energia elettrica, dunque Ecoflow ha pensato anche a questo, potendo ricaricare tutti i modelli anche attraverso l’accendisigari dell’automobile. Ovviamente in questo caso i tempi di ricarica sono più lunghi, non sono più di una sola ora e mezza, ma servono anche 6/7 ore.

Se utilizziamo queste stazioni di ricarica per le batterie di droni, tenete presente che le Ecoflow non si scaricheranno così velocemente da rendere magari necessari delle nuove cariche.

Queste stazioni di ricarica possono essere utilizzate in un range di temperatura molto ampio, dai -20 °C fino ai 45 °C, dunque anche in questo caso massima libertà di utilizzo sia d’inverno che d’estate. Prestate attenzione solo alla fase di ricarica che deve essere fatta tra -3 °C e 48 °C. La durata della batteria è garantita da Ecoflow in circa 800 cicli di carica/scarica. La batteria rimane carica fino ad un anno dall’ultima ricarica, rimane sempre pronta ed operativa anche per i più sbadati.

Ampio display per un settaggio semplice

Sulla parte frontale di ogni stazione di ricarica Ecoflow è presente un piccolo display recante tutta una serie di informazioni importanti sullo stato del dispositivo, si trovano infatti lo stato della batteria, la quantità di energia residua, tempo stimato di scarica (e di carica quando in fase di ricarica) e spie di eventuali malfunzionamenti del prodotto. Sempre sulla parte frontale sono previsti dei led ad alta luminosità che possono essere accesi in caso di situazioni di pericolo o per essere visti dai soccorritori. I led possono infatti lampeggiare in modalità SOS.

Sotto il display potete trovare tutta una serie di utenze come 2 USB A da 12 Watt, una USB A da 18 Watt, una porta Type-C da 100 Watt, due connettori jack DC5521 e una presa accendisigari. Insomma di tutto di più.

Esternamente tutti i prodotti Ecoflow si presentano ben ingegnerizzati, con un design molto semplice e pulito, in grado, come scritto poco più sopra, di essere utilizzati nelle più disparate situazioni operative.

Ecoflow

Stazioni di ricarica per batterie di droni smart

Tutte le stazioni di ricarica Ecoflow sono anche smart, sono infatti dotate di wifi per essere connesse al vostro dispositivo mobile e tramite una apposita app essere comandate a distanza. Dallo smartphone potete visualizzare quanto disponibile sul display fisico con tutta una serie in più di informazioni tecniche e impostazioni più avanzate, fra cui la limitazione della velocità di ricarica, l’attivazione della funzione cosiddetta “X-Boost” e attivare/disattivare le porte di uscita. Sempre grazie a questa funzione è possibile aggiornare il firmware della Ecoflow quando disponibile.

Prezzi delle stazioni di ricarica per batterie di droni Ecoflow

I prezzi sono molto variabili, partono dai 350 euro per arrivare ai 4000 euro a seconda del modello che scegliete, ovviamente il tutto varia in base alla capacità della batteria interna della stazione, e cosa dovete andare a ricaricare. Come scritto poco più sopra un conto se dovete alimentare un frigorifero, un altro se dovete ricaricare le batterei di un piccolo drone tipo il Dji Mini 3 Pro per esempio….

Potete trovarli disponibili e scontati sul sito DRONE-STORE.IT, cliccando il seguente link.

 

 

Articoli Correlati