Leica BLK2FLY il nuovo drone con lidar incorporatoNews Recensioni 

Leica BLK2FLY il nuovo drone con lidar incorporato

Tempo di lettura: 2 minuti

Leica BLK2FLY è il nuovo drone con lidar incorporato presentato alla fiera internazionale Intergeo 2021 di Hannover in Germania, con questo aeromobile a pilotaggio remoto Leica entra ufficialmente nel settore droni con un proprio velivolo.

Leica BLK2FLY: drone con lidar incorporato

Come non tutti sanno, Leica fa parte del gruppo industriale Hexagon Ab, azienda che opera nel campo delle soluzioni di digital reality, nota per i suoi strumenti di alta gamma, quali Gps e laser scanner. L’utilizzo dei droni in ambito di modellazione 3D è sempre più richiesto e in questi ultimi anni la tecnologia ha fatto passi da gigante proponendo sul mercato droni sempre più performanti e sicuri. Basti pensare a luoghi inaccessibili o difficili da raggiungere, il drone può aiutare notevolmente lo svolgimento di un accurato rilievo fotogrammetrico.

Il drone Leica BLK2FLY aggiunge un sensore lidar e un workflow operativo di post-processing basato sulla piattaforma cloud di Hexagon, dove i dati raccolti sul campo vengono caricati immediatamente, memorizzati ed elaborati su un cloud dotato di intelligenza artificiale, così da poter usufruire in tempi rapidissimi i report del rilievo. I dati forniti dal drone Leica Blk2Fly possono essere combinati con le scansioni degli interni di edifici e strutture scansionate dallo scanner 3D manuale Blk2go, sempre prodotto e commercializzato da Leica.

Unitamente al drone, Leica ha presentato anche la soluzione chiamata Blk Arc , che non è altro che il robot drone Spot della Boston Dynamics dotato anch’esso di un lidar per scansioni da terra e in luoghi chiusi, per approfondimenti leggete anche “Boston Dynamics Spot: il robot drone quadrupede”.

“Leica BLK2FLY e Leica BLK ARC illustrano l’impegno di Hexagon nel potenziare un futuro autonomo con realtà digitali intelligenti. I sistemi software-sensori appositamente integrati sono progettati per portare agilità e velocità autonome in qualsiasi flusso di lavoro di acquisizione della realtà”, afferma il presidente e CEO di Hexagon Ola Rollén. “I robot, i sensori e il software lavorano insieme, adattando dinamicamente le missioni di acquisizione della realtà per offrire applicazioni aziendali apparentemente illimitate, dalla documentazione del sito as-built per gli edifici al monitoraggio e alla consapevolezza situazionale di ambienti remoti o pericolosi, come miniere, stabilimenti, off- strutture a terra, indagini antincendio e altro ancora”.

Qui di seguito un breve video girato alla fiera Intergeo 2021 allo stand dove esposto il Leica BLK2FLY.

Articoli Correlati