Scheda tecnica DJI P1News Recensioni 

Scheda tecnica DJI P1 la miglior camera per fotogrammetria

Tempo di lettura: 5 minuti

Proponiamo qui di seguito la scheda tecnica DJI P1, la nuova camera per fotogrammetria aerea presentata da DJI poche settimane fa. Per approfondimenti leggete anche il seguente articolo: “Camera Dji P1 per il drone Matrice 300 RTK”.

Scheda Tecnica DJI P1: principali caratteristiche

Dimensioni: 198×166×129 mm;

Peso: circa 800 grammi;

Classificazione IP: IP4X;

Droni supportati: DJI Matrice 300 RTK (Leggete anche: “Drone Dji Matrice 300 in arrivo a Febbraio”);

Intervallo temperatura di funzionamento: tra -20°C e 50°C;

Precisione assoluta: orizzontale: 3 cm, verticale: 5 cm;

Scheda Tecnica DJI P1: caratteristiche del sensore fotografico

Sensore: Dimensioni del sensore (fotografie): 35,9×24 mm (Full-frame), Dimensioni del sensore (area massima di registrazione video): 34×19 mm, Pixel effettivi: 45 MP, Dimensione pixel: 4,4 μm;

Obiettivi supportati: DJI DL 24mm F2.8 LS ASPH (ENTERPRISE) (con paraluce e anello bilanciamento/filtro), FOV 84°, DJI DL 35mm F2.8 LS ASPH (ENTERPRISE) (con paraluce e anello bilanciamento/filtro), FOV 63,5°, DJI DL 50mm F2.8 LS ASPH (ENTERPRISE) (con paraluce e anello bilanciamento/filtro), FOV 46,8°;

Dimensioni foto: 3:2 (8192×5460);

Velocità dell’otturatore: Velocità dell’otturatore meccanico: 1/2000 -1 s, Velocità dell’otturatore elettronico 1/8000-1 s

Intervallo apertura: f/2.8 – f/16;

 

Domande frequenti sulla Camera Dji P1

Qual’è la risoluzione delle foto scattate con Zenmuse P1?

P1 scatta foto con una risoluzione di 8192×5472 o circa 45 megapixel.

Quali formati di immagini/video sono supportati?

P1 supporta i seguenti formati di immagini/video: immagini: JPEG, JPEG+DNG, Video: MP4.

Qual’è l’intervallo di scatto continuo più breve della fotocamera?

L’intervallo di scatto continuo più breve del P1 è 0,7 secondi.

Qual’è la velocità dell’otturatore meccanico di Zenmuse P1?

1/2000 s – 1/8 s

Qual’è la dimensione di un singolo pixel di Zenmuse P1?

La dimensione di un singolo pixel del P1 è 4,4 μm.

La calibrazione dell’obiettivo di Zenmuse P1 utilizza un valore di calibrazione o una foto a distorsione rimossa?

La calibrazione dell’obiettivo del P1 utilizza un valore di calibrazione. I parametri interni e il coefficiente di distorsione di P1 sono calibrati per ogni dispositivo prima dell’acquisto. I valori di calibrazione dell’obiettivo sono registrati nel Dewarpdata della foto.

Quali obiettivi sono supportati dal P1?

P1 supporta obiettivi specifici del settore da 24 mm, 35 mm e 50 mm con attacchi DL.

Sono disponibili altri obiettivi per Zenmuse P1?

No, al momento P1 supporta solo tre obiettivi specifici del settore. Gli obiettivi del P1 sono ottimizzati per il rilevamento e la mappatura di scenari, inclusa la scrittura di parametri ottici, la registrazione delle prestazioni dell’obiettivo e i promemoria. Gli obiettivi con altri supporti DL possono scattare foto e video manualmente se installati sulla fotocamera Zenmuse P1 ma non possono supportare il rilevamento e la mappatura.

Quali droni sono supportati da Zenmuse P1? Su quali gimbal possono essere installati?

Al momento, solo il drone M300 RTK supporta P1.

Quale posizione viene registrata dalle foto scattate da Zenmuse P1?

Nelle foto scattate da P1 viene registrata la posizione nel centro dello scatto fotografico.

Come funziona Smart Oblique Capture?

In Smart Oblique Capture, P1 adotta un ordine di ripresa in basso, davanti, sinistra, dietro e destra. Questo è l’ordine di ripresa ottimale per la raccolta di dati di fotogrammetria obliqua.

Qual è l’intervallo dell’angolo di inclinazione della fotocamera durante le riprese con lo smart swing di Zenmuse P1?

Durante le riprese smart swing, l’intervallo dell’angolo di inclinazione del P1 va da -60° a -90°.

Qual è la relazione tra la distanza del campione al suolo dei dati raccolti da Zenmuse P1 e l’altitudine di volo?

La relazione tra la distanza del campione al suolo e l’altitudine di volo varia tra gli obiettivi, come segue: Obiettivi da 24 mm: GSD=H/55, Obiettivi da 35 mm: GSD=H/80, Obiettivi da 50 mm: GSD=H/120, dove GSD è misurato in centimetri (cm) e la distanza di destinazione (H) è misurata in metri (m). 

Gli obiettivi supportano lo zoom? Come mettono a fuoco durante il funzionamento?

No, al momento lo zoom non è supportato. In modalità Percorso può essere utilizzata la messa a fuoco automatica. In modalità Manuale è invece necessaria la messa a fuoco manuale.

Qual è la modalità a basso rumore e ad alta sensibilità di Zenmuse P1?

Le modalità a basso rumore e alta sensibilità del P1 possono migliorare la sensibilità della fotocamera (ISO) riducendo i livelli di rumore.

In quali scenari di rilevamento e mappatura può essere utilizzato Zenmuse P1?

Il P1 può essere utilizzato in più scenari di rilevamento e mappatura, tra cui: Ortomosaico 2D, Obliquo 3D, Modeling dettagliato e Mappatura in tempo reale;

Quali contenuti include il rapporto sul lavoro sul campo?

Una volta completata una missione di volo, viene generato un rapporto sul lavoro sul campo per i piloti in modo che possano confermare rapidamente la qualità dei dati sul campo in loco. Le informazioni includono: la posizione di ogni foto, il numero di foto, lo stato di posizionamento RTK e la precisione della posizione.

Il drone M300 RTK supporta l’elaborazione post-differenziale PPK quando viene utilizzato con Zenmuse P1?

Sì. La cartella delle attività memorizza foto, osservazioni GNSS originali e dati di file di registrazione di foto, che vengono utilizzati per i calcoli di elaborazione post-differenziale PPK.

Quali tipi di controllo APP supporta la soluzione di rilevamento aereo dell’M300 RTK e di Zenmuse P1?

Al momento, è supportato solo DJI Pilot.

Quali modalità operative sono supportate da Zenmuse P1?

Il P1 supporta le seguenti modalità operative: fotografia aerea, fotografia obliqua, volo di mappatura del corridoio, volo waypoint e manuale

Quali sono le caratteristiche della soluzione di rilevamento aereo TimeSync 2.0 quando si utilizza l’M300 RTK e Zenmuse P1?

Le seguenti funzionalità della soluzione di rilevamento aereo TimeSync 2.0 sono disponibili quando si utilizza l’M300 RTK e P1: emette il tempo di esposizione interno in microsecondi, sincronizzazione dell’ora per la fotocamera, il gimbal, il sistema di controllo del volo e RTK, nuova funzione di compensazione della posizione e dell’orientamento che scrive le posizioni precise della pupilla di uscita della fotocamera nelle foto in base alle posizioni e agli orientamenti del drone e del gimbal.

Possiamo dire che la scheda tecnica DJI P1 è davvero ottima per gli utilizzi in ambito di rilievo fotogrammetrico, può essere a tutti gli effetti essere considerata il punto di riferimento per il rilevamento aereo.

Per approfondimenti riguardo la tematica del rilievo con drone, vi consigliamo la lettura dei seguenti articoli:

Drone Store

Articoli Correlati