Skyports costruirà il primo vertiporto europeoEsteri News 

Skyports costruirà il primo vertiporto europeo

Tempo di lettura: 2 minuti

L’azienda Skyports costruirà il primo vertiporto di prova in Europa, in particolare a Cergy-Pontoise poco distante da Parigi. L’azienda, con sede a Londra, è stata infatti scelta per questo progetto grazie alle sue competenze nel settore delle infrastrutture per il decollo e l’atterraggio elettrico. Partirebbe così la sperimentazione di queste strutture necessarie per permettere la diffusione dei nuovi servizi di mobilità aerea come i droni taxi.

Infatti il settore della mobilità aerea con droni è in fermento con un sempre maggior numero di imprese interessate ad investirvi. Ve ne abbiamo parlato in altri articoli, leggete anche “Mobilità aerea con droni alla Roma Drone Conference” e “Aerotaxi Volocopter in arrivo a Roma”.

Skyports e il vertiporto di Parigi

Il progetto di Skyports per la realizzazione del primo vertiporto d’Europa alle porte di Parigi sottolinea come il settore del trasporto con droni sia sempre più interessante. L’azienda si avvarrà della collaborazione di altre importanti realtà del trasporto aereo, tra i quali il gestore degli aeroporti di Parigi, ma non solo.

Grazie al vertiporto sperimentale che realizzerà Skyports, sarà possibile testare e perfezionare molti aspetti tecnologici dei mezzi impiegati in queste attività. Cergy-Pontoise ospita già un piccolo aeroporto dal traffico limitato. Ciò permetterà di capire come sia possibile coordinare le attività di mobilità aerea urbana con droni al classico traffico aereo in estrema sicurezza.

I principali produttori di aeromobili eVTOL saranno quindi invitati a testare il buon funzionamento del vertiporto di Skyports. Tra loro sicuramente Volocopter, Vertical Aerospace, Airbus, eHang e Pipistrel non perderanno l’occasione di sperimentare la struttura.

Il progetto potrebbe essere anche particolarmente utile in vista delle olimpiadi di Parigi del 2024. Per quella data, infatti, in molti scommettono sul fatto che i droni taxi inizieranno ufficialmente la loro attività in Francia.

Il vertiporto di Skyports disporrà di una serie di applicazioni tecnologiche avanzate tra le quali apparecchiature di ricarica eVTOL e stazioni meteorologiche. Sicuramente il periodo di prova potrà essere anche particolarmente utile per sottolineare le eventuali carenze normative del settore. Sarà così più semplice per gli organi competenti organizzare le opportune norme a controllo di queste attività.

 

Articoli Correlati