Wallaby: in Nuova Zelanda li cacciano i droniEsteri News 

Wallaby: in Nuova Zelanda li cacciano i droni

Tempo di lettura: 2 minuti

La Nuova Zelanda ha deciso di schierare i droni per catturare i numerosi esemplari di wallaby che si stanno diffondendo sul territorio. Si tratta di una particolare specie di marsupiali che non può essere definito un canguro a causa delle dimensioni ridotte. Questi animali sono estremamente distruttivi per l’ambiente della Nuova Zelanda e se lasciati incontrollati si riproducono con gran velocità.

L’utilizzo dei droni per monitorare la presenza di wallaby non è il primo esempio di questo genere di attività, ve ne abbiamo già parlato in altri articoli, leggete anche “Droni svizzeri per censimento animali in Namibia”.

Droni a caccia di wallaby

Il progetto della Nuova Zelanda prevede quindi l’utilizzo dei droni per rintracciare la presenza di wallaby durante la notte. Si tratta di un intervento necessario in quanto questi mammiferi creano molti danni all’ambiente. Spesso infatti infestano i pascoli, danneggiano le recinzioni, distruggono i raccolti e uccidono le piantine della foresta. Secondo una stima delle autorità locali, pare che questi animali occupino circa 14.000 chilometri quadrati tra Canterbury e Otago.

Anche i cittadini collaborano nelle attività di ricerca dei wallaby. Infatti, entro 24 ore da un’eventuale segnalazione, un team di operatori supportati da cani e droni si recano sul posto per analizzare nel dettaglio la presenza del mammifero. Le camere termiche dei droni sono infatti in grado di individuare le tracce di calore di questi animali anche e soprattutto la notte. La posizione GPS viene quindi trasmessa ai cacciatori che interverranno sul posto.

L’utilizzo dei droni per controllare la diffusione dei wallaby è quindi un’attività decisamente importante per la Nuova Zelanda. E’ infatti fondamentale intervenire in questo senso fintanto che i numeri non sono ancora eccessivi e permettono un intervento mirato ed efficiente. Ancora una volta, quindi, i droni possono venire in soccorso delle principali attività umane con operazioni accurate, non invasive e in totale sicurezza.

 

Articoli Correlati