Sei qui
Flir Dronesense per immagini termiche da drone Esteri News 

Flir Dronesense per immagini termiche da drone

Flir Dronesense, la prima piattaforma software di gestione dei voli drone progettata per applicazioni di sicurezza pubblica.

L’annuncio ufficiale è stato diramato pochi giorni fa, anche se il progetto è nato più di sei mesi fa, più precisamente nel mese di aprile 2018, grazie ad una partnership strategica tra Flir (Società leader nella progettazione e produzione di termocamere) e una azienda americana produttrice di aeromobili a pilotaggio remoto con sede a Austin in Texas.

Flir Dronesense è un software che sicuramente impatterà molto positivamente nel settore droni per utilizzi professionali, specialmente in tutti quei settori dove vengono utilizzate termocamere (Leggete anche: “Termocamere Flir per droni professionali”), è infatti l’unica piattaforma in grado di combinare perfettamente la pianificazione delle missioni di volo e l’elaborazione delle immagini termiche.

Flir Dronesense

La piattaforma è in grado di trasmettere i dati generati dalla termocamera direttamente nel software, rendendo così il sistema un “plus” in grado di semplificare l’operatività di mappatura termica svolta con i droni.

Comprende molteplici funzionalità come il controllo del volo e lo streaming video in diretta. Flir Dronesense archivia tutti i dati in un apposito servizio “cloud” così da rendere il servizio oltre che sicuro anche solido, impossibile smarrire dati preziosi.

La compatibilità ovviamente riguarda tutte le termocamere prodotto da Flir in grado di essere ospitate su droni, fra cui le famose Zenmuse XT e Zenmuse XT2 (Leggete anche: “Gimbal Dji Zenmuse XT2 a doppia ottica per droni”)

“I droni sono uno strumento vitale in vari scenari di risposta agli incidenti e l’aggiunta dei dati dei sensori termici FLIR rappresenta un potente vantaggio per i primi soccorritori”, ha dichiarato Frank Pennisi, Presidente della Business Unit industriale di FLIR. “L’uso della tecnologia termica FLIR sui droni ha suscitato un enorme interesse da parte delle organizzazioni di sicurezza pubblica sia per il loro costo relativamente basso per un sistema di sorveglianza aereo che per le capacità di implementazione rapida. Ora, attraverso la nostra partnership con DroneSense, i primi soccorritori possono trasmettere dati termici nel software di controllo del volo di DroneSense per trasformare la gestione della risposta agli incidenti”.

Flir Dronesense sarà presentato durante la FireHouse Expo 2018 che si sta svolgendo proprio in questi giorni, dal 16 al 20 ottobre a Nashville nel Tennessee.

Il software sarà disponibile per l’acquisto presso i distributori autorizzati degli Stati Uniti a partire dal 18 ottobre 2018.

Per maggiori informazioni vi consigliamo di visitare il sito ufficiale dedicato www.flir.com/dronesense e di visionare il video qui sotto.

 

Articoli Correlati