Decollo e atterraggio automatico di droni su barcheEsteri News 

Decollo e atterraggio automatico di droni su barche

Tempo di lettura: 2 minuti

Un nuovo sistema realizzato da Volarious abilita decollo e atterraggio automatico di droni della DJI direttamente dalle imbarcazioni. In particolare il sistema è attualmente attivo per il Dji Mavic 2 e permette al drone di effettuare queste manovre in totale autonomia e sicurezza su barche di piccole dimensioni.

Nuovo sistema per decollo e atterraggio su barche

Il nuovo sistema realizzato Volarious ha lo scopo di facilitare le operazioni di decollo e atterraggio dei droni su imbarcazioni di piccole dimensioni. Il suo nome è V-line Boat Mode e si basa su una piattaforma per queste operazioni di soli 1,2 metri quadrati. Il sistema è integrato con un’apposita app.

Un comunicato stampa dell’azienda spiega nel dettaglio il sistema di decollo e atterraggio automatico: “Con un clic del pulsante, il drone decollerà e seguirà la nave, consentendo la sorveglianza da un’angolazione elevata. Ciò consente a una piccola motovedetta di osservare in modo efficiente l’ambiente circostante e le navi molto più alte. Il sistema V-Line funziona particolarmente bene se abbinato al nuovo Mavic 2 Enterprise Advanced. La termocamera ad alta risoluzione consente una migliore osservazione di oggetti e persone di notte”.

L’idea è quindi quella di offrire uno strumento utile per gestire decollo e atterraggio dei droni impiegati nelle attività di monitoraggio. Vi abbiamo infatti già raccontato di come i droni siano sempre più spesso utilizzati anche dalla guardia costiera per controllare mari e coste, leggete anche “Drone Schiebel per la sorveglianza marittima”.

Sicuramente il fatto di dover occuparsi del decollo e dell’atterraggio dei droni su piccole imbarcazioni poteva essere un problema per i piloti. Grazie invece all’automazione introdotta dal sistema della Volarious, queste operazioni saranno molto più semplici e sicure. Accoppiando poi il sistema alla rete 5G l’azienda afferma che “un live streaming a bassa latenza dal drone può essere inviato a un centro di comando, consentendo una maggiore consapevolezza della situazione e condivisione delle informazioni”.

Il sistema è inoltre in grado di compensare il moto oscillatorio delle barche garantendo quindi operazioni di decollo e atterraggio sicure per i mezzi impiegati.

 

Articoli Correlati