Sei qui
Droni donati al soccorso alpino nelle Marche Eventi News 

Droni donati al soccorso alpino nelle Marche

Due droni donati al soccorso alpino ad Arquata del Tronto, nelle Marche.

Questa l’iniziativa della famosa società Manfrotto, leader nella produzione di accessori per la fotografia professionale.

La consegna ufficiale dei due droni è stata fatta da Marco Scippa, direttore delle risorse umane della società Manfrotto.

I droni hanno avuto un ruolo fondamentale durante i recenti terremoti che hanno messo in ginocchio molte zone fra Marche ed Abruzzo.

Da questi presupposti è nata l’idea di utilizzare il fondo cassa dei dipendenti del gruppo Manfrotto da destinare all’acquisto di droni per il Soccorso Alpino che sta operando nelle Marche, per offrire un aiuto concreto alla ricostruzione post-terremoto.

droni soccorso alpino

La donazione ha un valore di 5 mila euro con la quale azienda e dipendenti hanno voluto trasmettere il proprio sostegno a tutte quelle organizzazione che tanto hanno dato e tanto stanno dando per aiutare chi ancora è in difficoltà.

I droni sono stati fra i protagonisti della ricostruzione post-terremoto, il loro utilizzo è stato fondamentale per i primi interventi nelle zone rosse, e poi nella fase attuale in cui bisogna effettuare rilievi per la messa in sicurezza dei versanti, delle strade e dei centri abitati di Marche, Abruzzo, Lazio e Umbria, spesso zone ancora inaccessibili o pericolose.

Insomma, l’utilizzo di aeromobili a pilotaggio remoto costituisce senz’altro una marcia in più nella attività di Protezione Civile del nostro Paese, che ricordiamo è soggetto ad una importante pericolosità geologica e geomorfologica.

 

Articoli Correlati