Droni impermeabili contro il maltempoNews 

Droni impermeabili contro il maltempo

Tempo di lettura: 2 minuti

Un recente studio ha sottolineato l’importanza di investire su droni impermeabili in grado di contrastare il maltempo per effettuare consegne di merci. Ovviamente infatti, le condizioni meteo avverse sono l’ostacolo principale alla diffusione delle consegne con droni, oltre ad altri aspetti di natura burocratica che però possono essere più semplicemente gestiti.

Lo studio pubblicato su Nature Scientific Reports ha esaminato come pioggia e neve, vento e temperatura possano limitare le operazioni di volo dei droni osservando un campione di 100 tra le città più popolose del mondo. E’ stato quindi rilevato che mediamente ci sono solo 10 ore al giorno utili per effettuare consegne con droni in sicurezza, ferme restando le ovvie differenze tra zone e zone a seconda della loro posizione geografica.

Si sa che la maggior parte dei droni in commercio che possono essere utilizzati per effettuare consegne non possono venire a contatto con pioggia o neve che causerebbero danni all’elettronica, così come il vento troppo elevato potrebbe causare la perdita di controllo del velivolo e le temperature eccessivamente basse sono pericolose per le funzionalità delle batterie. Per approfondimenti leggete “Il drone impermeabile HexH2o Pro”.

Ovviamente quindi basare un sistema di consegne efficiente su queste famose 10 ore in media non è assolutamente semplice e la rapidità del servizio spesso previsto in caso di emergenze, verrebbe sicuramente meno. Il problema delle condizioni meteo ha portato Amazon a depositare un brevetto che obbliga un drone ad autodistruggersi in caso di maltempo per evitarne la caduta rovinosa e i conseguenti danni alla sicurezza di cose e persone.

Ecco quindi che è stata sottolineata l’importanza della ricerca nel campo dei droni impermeabili in modo da poter dare una risposta a questa problematica e rendere la diffusione delle consegne con droni sempre più importante.

Si tratta di una miglioria di carattere tecnico che necessita sicuramente di test e studi approfonditi che andranno comunque affiancati dall’emanazione di una normativa specifica a tutela della sicurezza pubblica. Il tutto per cercare di incentivare un settore, quello dei droni per consegne, dalle forti potenzialità come già vi abbiamo raccontato in altri articoli, leggete anche “Droni per consegne di merci in Cornovaglia” e “Droni per consegne a lungo raggio”.

 

Articoli Correlati