Droni nei settori delle costruzioniNews 

Droni nei settori delle costruzioni e dell’ingegneria

Tempo di lettura: 2 minuti

Negli ultimi anni sta aumentando sempre più l’utilizzo dei droni nei settori delle costruzioni e dell’ingegneria grazie alle molte applicazioni possibili.

I più ovvi motivi per i quali si sceglie l’utilizzo di droni in questi settori sono legati essenzialmente alla possibilità di avere una raccolta dati molto rapida e al risparmio economico se confrontati con servizi di sorvolo offerti da elicotteri o aerei ad esempio.

Va però detto che esistono molti altri aspetti favorevoli all’utilizzo dei droni nei settori delle costruzioni e dell’ingegneria e potrebbero essere riassunti in 5 fondamentali punti.

  • Una raccolta dati approfondita e rapida

Infatti l’utilizzo dei droni per la fotogrammetria e la modellazione 3D (Leggete anche “Drone per fotogrammetria e rilievo topografico”) permette in fase di analisi di arrivare ad una raccolta dati molto più precisa e rapida rispetto ad altri strumenti, spesso anche con costi più limitati. Spesso i droni vengono utilizzati anche per ispezioni termiche in grado di individuare difetti strutturali o crepe, a tal proposito leggete “Droni per indagini termiche su impianti fotovoltaici”. Alcune imprese di costruzione se ne avvalgono anche per creare simulazioni di realtà virtuale di edifici prima che siano iniziati i lavori di costruzione.

  • Maggiore produttività e risparmio di tempo

Grazie all’utilizzo dei droni si è in grado di ottenere una nuvola di punti densa di dati spesso attraverso pochi sorvoli, a volte anche in zone difficilmente raggiungibili. Si è così in grado di risparmiare tempo, denaro e impiego di personale per raggiungere determinati luoghi.

  • Maggiore sicurezza per i lavoratori

La questione degli incidenti sul lavoro spesso legati ai cantieri è certamente un aspetto fondamentale. L’utilizzo dei droni nei settori delle costruzioni e dell’ingegneria che posso andare a sostituire il lavoro umano in certe occasioni pericolose, potrebbe essere fondamentale per evitare molti incidenti. Basta pensare a ispezioni di beni ad altezze pericolose o in zone contenenti materiali pericolosi, o la possibilità di rilevare pericoli elettrici e delle linee di servizio.  Leggete anche Droni per rilievi su edifici e superbonus 110%”

  • Diminuzione degli indennizzi ai lavoratori

Riducendo le possibilità che si verifichino incidenti e allo stesso tempo la necessità di trasferte per raggiungere luoghi impervi si riducono anche le conseguenti richieste di indennizzi e risarcimenti da parte dei lavoratori.

  • Risultati più precisi e rapidi grazie al 5G

Grazie all’impiego del 5G (Leggete anche “Droni e la tecnologia 5G sempre più vicini”) le funzionalità dei droni saranno sempre più evolute e si riuscirà ad ottenere risultati sempre più precisi in un lasso di tempo più ridotto.

Sicuramente quindi nel futuro vedremo un incremento dell’utilizzo dei droni nei settori delle costruzioni e dell’ingegneria.

Articoli Correlati