Sei qui
Il nuovo drone KapetAir a decollo verticale Esteri News 

Il nuovo drone KapetAir a decollo verticale

Il nuovo drone KapetAir, ecco cosa andremo a presentare in questo breve articolo.

KapetAir è una startup danese che progetta e sviluppa droni VTOL (acronimo inglese di “Vertical Take-Off and Landing”, ovvero decollo e atterraggio verticale) per applicazioni di mappatura, agricoltura di precisione o ispezioni industriali.

I droni VTOL sempre di più trovano applicazioni industriali andando a sostituire, a volte, i classici droni multirotore. Di seguito vi consigliamo la lettura di altri articoli che trattano droni molto similari a KapetAir:

A differenza di altri progetti similari, KapetAir è stato costruito con tecniche molto particolari, tanto da attendere un brevetto per gli speciali rotori propulsivi.

Il drone KapetAir ha una apertura alare di circa tre metri, una autonomia di volo stimata in due ore e in grado di coprire fino a 120 chilometri con un payload massimo di un chilogrammo.  La capacità di carico è sufficiente per trasportare tutta l’attrezzatura necessaria per eseguire mappature territoriali di varia natura tecnica e professionale.

Ma non finisce qui. Il drone KapetAir ha un’altra caratteristica davvero importante: la possibilità di decollare ed atterrare dall’acqua!

Come un po’ per quasi tutte certe tipologie di droni VTOL si è ancora in una fase progettuale embrionale, tanto è che anche per il drone KapetAir è stata attivata da poco più di due mesi la prima fase di test, al fine di poter comprendere la validità del progetto.

La successiva fase di prototipazione, e la distribuzione di un primo lotto dedicato esclusivamente a partner e beta tester – secondo i progettisti – sarà avviata entro il secondo trimestre del 2018.

Per maggiori informazioni al riguardo, vi consigliamo di visitare il sito ufficiale della startup danese al seguente link: KAPETAIR.COM e visionare il video teaser di presentazione del drone.

 

Articoli Correlati