Piano urbanistico: droni per mappare gli edificiNews 

Piano urbanistico: droni per mappare gli edifici

Tempo di lettura: 2 minuti

Al fine di redigere il nuovo piano urbanistico generale del Comune di Soliera, si è deciso di utilizzare i droni per mappare gli edifici presenti. La zona in questione presenta infatti molte aree rurali che sarà più semplice riuscire a mappare tramite i droni. I rilievi si svolgeranno dal 7 al 25 settembre.

Vi abbiamo già raccontato come i droni possano essere di aiuto per effettuare rilievi in vaste zone utili per diversi settori, leggete anche “Droni per rilievi su edifici e superbonus 110%” e “Ispezione tetti con drone: come farle e quanto costano”.

Droni in volo per il nuovo piano urbanistico

Il territorio comunale di Soliera fa parte dell’Unione delle Terre d’Argine, si trova in provincia di Modena e comprende molte zone rurali. L’impiego dei droni per effettuare i rilievi di tutti gli immobili presenti sul territorio sarà quindi fondamentale per la corretta realizzazione del nuovo piano urbanistico.

Grazie alle fotografie che i droni scatteranno in volo, gli addetti potranno verificare lo stato degli edifici e decidere quindi gli eventuali immobili da sottoporre a vincoli e tutele. In questo modo sarà più semplice aggiornare i dati attuali che si basano su dati obsoleti.

L’amministrazione comunale ha voluto dare specifico avviso di queste attività di rilievo ai propri cittadini. Si trovano infatti informazioni sul sito del comune che spiegano il progetto finalizzato alla stesura del nuovo piano urbanistico.

L’Unione delle Terre d’Argine ha provveduto ad autorizzare le attività di rilievo con droni e gli operatori coinvolti avranno con sé una lettera di accompagnamento che potrà essere mostrata in caso di richiesta.

Va anche sottolineato che è stato deciso di attivare un numero telefonico collegato con un funzionario dell’Unione che potrà rispondere agli eventuali quesiti dei cittadini. Ovviamente è garantita la tutela della privacy del materiale fotografico oggetto dei rilievi.

Il progetto di redazione del piano urbanistico sulla base dei dati raccolti con i droni è sicuramente un esempio di come la moderna tecnologia possa essere di aiuto anche nelle attività amministrative. Il risparmio di tempo, l’accuratezza e l’affidabilità dei dati sono sicuramente garantiti.

 

Articoli Correlati