Produttori di droni: chi sono i migliori?News 

Produttori di droni: chi sono i migliori?

Tempo di lettura: 2 minuti

La Drone Industry Insights (DII) ha stilato la classifica dei migliori produttori di droni del 2021 dopo un’accurata analisi di mercato. In base a questa classifica le prime posizioni sono occupate dalle aziende che realizzano droni il cui prezzo non supera i 10.000 dollari. Dal primo al terzo posto troviamo quindi DJI, Parrot e XAG.

Vi abbiamo già raccontato in altri articoli dei droni prodotti da queste grandi aziende, leggete anche “DJI il colosso cinese produttore di droni”.

Ecco i migliori produttori di droni

Secondo la classifica stilata da Drone Industry Insights, DJI si conferma ancora una volta l’azienda migliore tra i produttori di droni. Si stima che la sua quota di mercato sia tra il 70% e l’80%, confermando quindi la sua leadership nel settore dei droni commerciali. Va sottolineato, comunque, che altre aziende rivestono invece un ruolo fondamentale in alcuni settori maggiormente di nicchia, come quello dell’energia o dell’edilizia.

Stupisce invece il secondo posto di Parrot. Negli ultimi anni, infatti, l’azienda ha attraversato un periodo particolarmente difficile con significativi cali nelle vendite e ridimensionamenti del personale. Secondo Drone Industry Insights, Parrot rimane comunque uno dei migliori produttori di droni e attualmente si sta concentrando soprattutto nella vendita a enti governativi americani in sostituzione alla stessa DJI.

Il terzo classificato secondo Drone Industry Insights è l’azienda cinese XAG. L’azienda ha realizzato alcuni modelli di droni consumer ma attualmente è particolarmente concentrata nel settore agricolo. Detiene infatti una quota superiore al 50% del mercato dei droni per agricoltura.

Drone Industry Insights ha analizzato poi i produttori di droni a duplice uso, cioè sia per fini commerciali che governativi. La classifica in questo caso vede le seguenti aziende dal primo al terzo posto: AeroVironment, Insitu e Aeronautics.

La prima classificata, AeroVironment, è specializzata nella produzione di droni dalle dimensioni di uno zaino utilizzati dai militari americani per analizzare l’ambiente che li circonda. Insitu, invece, è stata acquistata da Boeing nel 2008 ed è specializzata nella realizzazione di piattaforme militari. Aeronautics, infine, è un produttore israeliano attivo nel settore militare.

Analizzando quindi la classifica realizzata da Drone Industry Insights non si può che notare come la leadership di DJI sia confermata nel settore dei produttori di droni commerciali, grazie alle continue novità immesse nel mercato e alle importanti collaborazioni commerciali che sottoscrive. Nel settore governativo la fanno invece da padroni i produttori americani.

 

Articoli Correlati