Sei qui
Regolamento europeo sui droni Easa Esteri News Normativa Enac 

Regolamento europeo sui droni Easa

In data 4 maggio 2017 è stato pubblicato da Easa, l’Agenzia Europea per l’Aviazione Civile, la bozza del futuro regolamento europeo sui droni.

Il documento è ancora modificabile da parte di Easa, sono infatti ancora delle cosiddette “Notice of Proposed Amendment” (NPA), ovvero delle proposte. Entrerà in vigore non prima del 2020/2021 anche se, prima di tale data, potrebbero esserci delle modifiche ai regolamenti dei singoli Stati, al fine di parziali ed anticipati adeguamenti.

Dalla bozza del futuro regolamento europeo sui droni si evincono tre categorie:

CATEGORIA A1: In questa categoria rientrano i droni con peso uguale o inferiore ai 250 grammi e tutti quei droni che hanno un peso fino a 900 grammi o una energia sviluppata all’impatto inferiore agli 80 Joule. Per i piloti dei droni di peso inferiore ai 250 grammi non sarà necessario sostenere nessun tipo di “patentino”, si potrà volare anche sopra le persone, purché non vengano considerate “assembramento” e ad una altezza massima di 50 metri. Non esiste un limite di età del pilota. Ricordiamo che se dotati di telecamera con risoluzione maggiore ai 5Mpx o di microfono dovranno essere anche registrati.

Riguardo invece i droni fino a 900 grammi di peso, il pilota dovrà seguire un corso online e superare un test finale, e non potrà volare oltre i 120 metri di altezza dal suolo. L’età minima del pilota deve essere di 14 anni.

CATEGORIA A2: In questa categoria rientrano i droni di peso compreso fra 900 grammi e 4 chilogrammi, è possibile avvicinarsi non più di 20 metri dalle persone e viene richiesto il conseguimento di un attestato pilota droni presso un centro di addestramento autorizzato. Altezza massima di volo è di 120 metri. L’età minima del pilota è di 16 anni.

CATEGORIA A3: In questa categoria appartengono tutti i droni con un peso compreso fra 4 e 25 chilogrammi. Questi droni dovranno rispettare distanze di sicurezza da aree congestionate o aeroportuali. Ai piloti è richiesto un training con test finale. Altezza massima di volo 120 metri. L’età minima del pilota è di 16 anni.

Regolamento europeo sui droni, easa droni, regolamento easa droni,

Per maggiori informazioni potete visionare il documento ufficiale rilasciato da Easa e scaricabile qui.

 

Articoli Correlati