Chasing M2 il drone subacqueo professionaleNews Recensioni 

Chasing M2 il drone subacqueo professionale

Tempo di lettura: 2 minuti

Chasing M2 è un drone subacqueo pensato e progettato per utilizzi professionali, ha infatti tutta una serie di specifiche tecniche davvero interessanti che lo rendono uno dei migliori droni subacquei sul mercato. Molto utile per applicazioni di ricerca, monitoraggio, ispezione in acquacoltura ed esplorazioni subacquee.

Drone subacqueo Chasing M2: caratteristiche principali

E’ dotato di ben 8 motori alimentati con apposite batterie ai polimeri di litio a lunga durata da 300 Wh o opzionali da 700 Wh che gli permettono di muoversi in tutte le direzioni ad una velocità massima di 4 nodi ovvero circa 7 chilometri orari. E’ dotato di un apposito cavo lungo 200 metri che permette un raggio di azione di tutto rispetto. La profondità massima consentita è 150 metri. La struttura è realizzata in lega di alluminio con un peso di circa 6 chilogrammi, il che ne permette una facilità di trasporto e movimentazione da parte di una sola persona.

Come per tutti i droni subacquei, una parte importante è la camera di dotazione, che deve essere il più definita possibile così da poter vedere i dettagli del fondale o di quello che si sta monitorando, il Chasing M2 è dotato di una camera stabilizzata con risoluzione massima 4K. Un altra spetto importante per i droni subacquei è la luminosità dell’apparato led che illumina l’ambiente circostante, il Chasing M2 ha una capacità illuminativa di circa 4000 lumen. che permette una ottima illuminazione così che gli utilizzatori professionali possano vedere al meglio l’ambiente sottomarino.

Chasing M2 il drone subacqueo professionale

Drone subacqueo Chasing M2: tempo di utilizzo illimitato

Una peculiarità interessante del Chasing M2 che pochi altri droni subacquei hanno, se non quelli davvero dai costi impensabili e non certo vendibili al pubblico (Leggete anche “Drone Subacqueo Saipem Hydrone-R”) è la possibilità di alimentarlo tramite un apposito alimentatore alimentato a corrente alternata così da usufruire di un funzionamento potenzialmente illimitato. Ovviamente bisogna disporr edi una presa a 220V, chiaro è che nelle ambientazioni classiche di utilizzo di un drone subacqueo può essere che non abbiate disponibile una rete elettrica. Le batterie del Chasing M2 garantiscono comunque una autonomia di circa 5 ore, non poco.

Dotazione di accessori molto vasta

Il Chasing M2 dispone di tutta una serie di accessori molto utili per i professionisti e che anche in questo caso fanno la differenza con la concorrenza (Leggete anche “Drone subacqueo wireless prodotto in Svizzera”), è dotabile infatti di un laser scaler, ecoscandaglio 3D e pinze per prelievo oggetti.

Il prezzo del Chasing M2 è di circa 5000 euro, che ovviamente può salire se scegliete di acquistare gli accessori descritti poco più sopra, ma che per certi utilizzi diventano indispensabili. Per ulteriori informazioni potete accedere al sito Drone Store al seguente link: www.drone-store.it.

Qui di seguito un breve video di presentazione pubblicato sul canale Youtube del produttore.

 

Articoli Correlati